Il gruppo tedesco GP JOULE, fornitore di sistemi per soluzioni energetiche integrate, ha ordinato 100 pesanti Nikola Tre FCEV a idrogeno. Si tratta dell’ordine più significativo registrato finora dalla joint venture Nikola-IVECO per il mercato europeo. Altro elemento di grande importanza, i truck ordinati da GP JOULE saranno tra i primi veicoli a celle a combustibile a essere realizzati a Ulm nello stabilimento produttivo inaugurato nel settembre 2021 (noi c’eravamo e abbiamo scritto questo post).

La consegna dei primi 30 truck Nikola Tre FCEV è prevista entro il 2024. A questa seguirà la consegna dei restanti 70 veicoli nel 2025, con la possibilità per GP JOULE di acquisirli attraverso GATE – Green & Advanced Transport Ecosystem, il modello di noleggio di veicoli elettrici all-inclusive di Iveco Group. IVECO fornirà le funzioni essenziali di manutenzione e assistenza e GP JOULE metterà i 100 veicoli Nikola a disposizione dei propri clienti nei settori dei trasporti e della logistica.

I finanziamenti necessari al completamento dell’ordine dei Nikola Tre a idrogeno

L’ordine è peraltro soggetto al successo della richiesta da parte di GP JOULE dei finanziamenti KsNI, il programma tedesco per supportare l’acquisizione di veicoli con motorizzazioni alternative e rispettose dell’ambiente. Inoltre, GP JOULE e Iveco Group hanno concordato di commercializzare ulteriori FCEV ai clienti in Europa a partire dal 2026. GP JOULE, in particolare, fornirà loro idrogeno verde al 100% nella propria rete di stazioni di rifornimento di idrogeno.

“L’ordine di GP JOULE sarà un esempio di come il Nikola Tre FCEV possa supportare ulteriormente i clienti commerciali in Germania nella loro transizione verso le zero emissioni con diversi anni in anticipo rispetto ad altri costruttori, favorendo così il raggiungimento dell’obiettivo di decarbonizzare il settore dei trasporti”, ha detto il CEO di Nikola Corporation, Michael Lohscheller.

Potrebbe interessarti

“Siamo molto soddisfatti della scelta di GP JOULE: con questo accordo grazie al nostro innovativo modello di noleggio GATE, porteremo la mobilità a idrogeno ai clienti in Germania e progrediremo nella decarbonizzazione del trasporto merci su strada. GATE è pensato per soddisfare le esigenze dei clienti di veicoli commerciali elettrici a batteria e a celle a combustibile a idrogeno, inizialmente servendo entrambi i marchi IVECO e Nikola. L’accordo è un’opportunità per iniziare a offrire il nostro servizio completo basato su una formula pay-per-use che consentirà ai clienti di accedere alle propulsioni del futuro”, ha aggiunto Simone Olivati, President, Financial Services di Iveco Group.

In primo piano

100 nuovi IVECO S-Way alimentati ad HVO per il gruppo SMET

SMET ha scelto 100 nuovi IVECO S-Way Fuel Hero da 490 cavalli, che saranno consegnati nel corso di quest'anno e destinati ad attività di trasporto lungo l'intero territorio nazionale. I 100 IVECO S-Way Fuel Hero da 490 cavalli, modello AS440S49T/P, sono trattori a due assi dotati di motore Cursor 13...

Transpotec Logitec 2024, i temi chiave e il programma

A meno di un mese da Transpotec Logitec, ecco il programma formativo che animerà le quattro giornate. I temi chiave dell’evento – la transizione energetica, il mercato e le professioni, l’impatto sulla mobilità urbana, l’innovazione e la sicurezza – saranno affrontati attraverso un ricco programma d...

Articoli correlati

100 nuovi IVECO S-Way alimentati ad HVO per il gruppo SMET

SMET ha scelto 100 nuovi IVECO S-Way Fuel Hero da 490 cavalli, che saranno consegnati nel corso di quest'anno e destinati ad attività di trasporto lungo l'intero territorio nazionale. I 100 IVECO S-Way Fuel Hero da 490 cavalli, modello AS440S49T/P, sono trattori a due assi dotati di motore Cursor 13...

FERCAM, risultati positivi della sperimentazione con HVO

Una sperimentazione avviata nel dicembre 2021 con una stazione di rifornimento HVO realizzata sul piazzale aziendale di FERCAM ha portato a risultati degni di nota: nel 2023 gli automezzi aziendali hanno percorso complessivamente 9.182.487 km con HVO, con una riduzione certificata di 10.289.334 kg d...