L’abbiamo scritto qui non molto tempo fa: il Gruppo SMET è stata una delle primissime realtà italiane a “prenotare” i nuovi truck elettrici Nikola Tre nella versione BEV, cioè alimentati grazie ai pacchi batterie. L’annuncio dato a Ecomondo 2022 è stato solo il primo passo: adesso occorre attrezzarsi per ospitare i nuovi arrivi, nel segno della sostenibilità.

Così ha commentato la notizia il CEO del Gruppo SMET, Domenico De Rosa: “L’arrivo dei veicoli elettrici Nikola Tre BEV conferma la nostra volontà di investire nella decarbonizzazione dei trasporti, seguendo un modello che si distanzia da politiche energetiche troppo aggressive e che si caratterizza invece per l’attenzione alla sostenibilità non solo in termini ambientali ma anche in termini economici. A nostro avviso, questo modello può essere declinato esclusivamente coniugando all’intermodalità marittima e ferroviaria l’utilizzo dei mezzi a trazione alternativa”.

SMET e Nikola: il percorso verso la decarbonizzazione continua

Nel suo percorso verso una flotta più rispettosa dell’ambiente, SMET ha già incrociato la propria strada con IVECO, legata a Nikola da una ben nota joint venture. Prima con i veicoli alimentati a LNG, ora con i biocombustibili, l’elettrico e in futuro, chissà, con l’idrogeno. “Per noi è motivo di grande orgoglio perseguire la strada della decarbonizzazione insieme al Gruppo SMET, un attore importante del trasporto a zero emissioni con mezzi sostenibili, come rappresenta la scelta dei nuovi Nikola Tre BEV. I nostri veicoli sono la soluzione perfetta per un trasporto 100% elettrico,
funzionale alle nuove esigenze del settore e dell’ambiente”, ha aggiunto Massimiliano Perri, Direttore Generale Mercato Italia di IVECO.

smet nikola
Da sinistra, Massimiliano Perri e Domenico De Rosa, insieme a Fabrizio Buffa di IVECO

Il Nikola Tre BEV, pensato per il medio-lungo raggio, trae energia dai 9 pacchi batterie che offrono complessivamente una riserva di energia fino a 738 kWh, per un’autonomia fino a 530 km e una potenza di ricarica fino a 350 kW.

In primo piano

100 nuovi IVECO S-Way alimentati ad HVO per il gruppo SMET

SMET ha scelto 100 nuovi IVECO S-Way Fuel Hero da 490 cavalli, che saranno consegnati nel corso di quest'anno e destinati ad attività di trasporto lungo l'intero territorio nazionale. I 100 IVECO S-Way Fuel Hero da 490 cavalli, modello AS440S49T/P, sono trattori a due assi dotati di motore Cursor 13...

Transpotec Logitec 2024, i temi chiave e il programma

A meno di un mese da Transpotec Logitec, ecco il programma formativo che animerà le quattro giornate. I temi chiave dell’evento – la transizione energetica, il mercato e le professioni, l’impatto sulla mobilità urbana, l’innovazione e la sicurezza – saranno affrontati attraverso un ricco programma d...

Articoli correlati

100 nuovi IVECO S-Way alimentati ad HVO per il gruppo SMET

SMET ha scelto 100 nuovi IVECO S-Way Fuel Hero da 490 cavalli, che saranno consegnati nel corso di quest'anno e destinati ad attività di trasporto lungo l'intero territorio nazionale. I 100 IVECO S-Way Fuel Hero da 490 cavalli, modello AS440S49T/P, sono trattori a due assi dotati di motore Cursor 13...

FERCAM, risultati positivi della sperimentazione con HVO

Una sperimentazione avviata nel dicembre 2021 con una stazione di rifornimento HVO realizzata sul piazzale aziendale di FERCAM ha portato a risultati degni di nota: nel 2023 gli automezzi aziendali hanno percorso complessivamente 9.182.487 km con HVO, con una riduzione certificata di 10.289.334 kg d...