Dopo l’acquisizione della joint venture con Nikola e la creazione di EVCO, IVECO lancia i camion pesanti elettrici (BEV) e a celle a combustibile (FCEV) commercializzati con il proprio marchio. I veicoli non sono altro che i modelli a emissioni zero sviluppati negli ultimi anni in collaborazione con Nikola, con base IVECO S-Way.

Più in dettaglio, IVECO HD BEV ha un’autonomia fino a 500 km. Dispone di una capacità totale della batteria di 738 kWh (9 pacchi) con una potenza di ricarica fino a 350 kW, che consente missioni di consegna hub-to-hub, un’ampia gamma di applicazioni regionali e persino missioni che richiedono un chilometraggio prolungato con possibilità di ricarica durante le soste obbligatorie del conducente. La configurazione cosiddetta Artic 4×2 sarà la prima a entrare nel mercato europeo alla fine di quest’anno.

I camion elettrici IVECO, anche con fuel cell

L’IVECO HD FCEV, invece, vanta un’autonomia fino a 800 km. Con un tempo di rifornimento rapido inferiore a 20 minuti, è concepito per le missioni a lungo raggio nel trasporto commerciale pesante. I suoi serbatoi possono contenere 70 kg di idrogeno a 700 bar di pressione. Le prime unità dei pesanti IVECO HD FCEV saranno consegnate in Francia, Svizzera e Germania alla fine del 2023, come previsto dal progetto europeo H2Haul, cofinanziato dalla Clean Hydrogen Partnership, che mira ad accelerare la diffusione di soluzioni a idrogeno nel settore del trasporto commerciale e a promuovere il mercato dei camion a celle a combustibile su larga scala nei prossimi anni.

iveco heavy-duty fuel cell

Per quanto riguarda la componentistica chiave dei veicoli, gli IVECO HD (heavy-duty) nelle versioni full electric e fuel cell sono dotati di un assale elettrico co-progettato e prodotto da FPT Industrial, il marchio gemello di IVECO Group specializzato nel powertrain, di batterie fornite da Proterra e di tecnologia a celle a combustibile e componenti chiave di Bosch.

La piattaforma degli IVECO S-Way è stata specificamente riprogettata per essere in grado di supportare la tecnologia di propulsione a celle a combustibile e a batteria, grazie a un’architettura modulare. Entrambi i veicoli sono prodotti nello stabilimento di Ulm, sito multimarca del Gruppo IVECO in Germania. I veicoli saranno commercializzati e assistiti dalla vasta rete di concessionari IVECO, che conta 254 concessionari in tutta Europa.

In primo piano

Articoli correlati

ACT Expo, Kenworth svela l’innovativo mild-hybrid SuperTruck 2

Risultato di un investimento congiunto da parte del Dipartimento dell’Energia americano (DOE) e Paccar, il veicolo demo SuperTruck 2 presentato da Kenworth (una società Paccar) ad ACT Expo è stato sviluppato negli ultimi sei anni nell’ambito di una collaborazione con il programma SuperTruck del DOE....

Volvo amplia l’offerta di camion alimentabili a biodiesel

Il B100 è ora disponibile per un'ampia selezione di motori nei modelli Volvo FL, FE, FM, FMX, FH e FH16. L'attuale gamma di camion Volvo per impieghi medi e pesanti viene oggi offerta con motorizzazioni alimentate a diesel, biodiesel, HVO, CNG (gas naturale compresso), LNG (gas naturale liquefatto),...