Real Trailer Krone

Risarcimento autotrasporto, Mit insieme a Comitato “Salviamo Genova” per danni in Liguria

Il Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti ha annunciato la nascita del gruppo di lavoro Mit-Comitato “Salviamo Genova e la Liguria” per il risarcimento autotrasporto.

Il compito del neonato organismo sarà quello di individuare le modalità di misurazione del danno e la quantificazione degli indennizzi. Questo, in conseguenza delle interruzioni e delle code che hanno interessato la Regione Liguria in questi ultimi mesi.

Rallentamenti e e paralisi della viabilità verificatesi “a causa dei molti cantieri aperti per le ispezioni delle gallerie e la manutenzione ordinaria e straordinaria condotta dalla società ASPI”, si legge nella nota.

risarcimento autotrasporto

Risarcimento autotrasporto, dalla protesta alla formazione del gruppo di lavoro

L’iter che ha portato alla formazione del gruppo di lavoro per il risarcimento autotrasporto è iniziato il 21 luglio scorso, giorno che ha visto il corteo degli autotrasportatori liguri sfilare per le vie di Genova con i loro mezzi, a passo d’uomo.

La fila di autocarri era partita in mattinata dal quartiere di San Benigno, nella zona portuale, per poi arrivare verso il centro cittadino, in via XX settembre. I rappresentanti delle associazioni che avevano indetto la protesta avevano poi incontrato in prefettura nel pomeriggio la ministra Paola De Micheli. Quest’ultima già nel capoluogo ligure per la visita al cantiere del Terzo Valico, importante nodo ferroviario ora in fase di costruzione.

Stando ai dati forniti dalle associazioni, i danni per il solo autotrasporto ammonterebbero a 300 milioni di euro. Tra le istanze portate sul tavolo dell’incontro dalle associazioni di categoria, la definizione di un programma di lavori autostradali più serrato, combinato a ispezioni più uniformi. Non solo: anche la necessità di un provvedimento di risarcimento danni. Provvedimento “necessario per difendere la continuità economica e occupazionale del nostro territorio, da attivare con massima urgenza”.

La road map per lo studio dei danni e la quantificazione degli indennizzi

Lo scorso 30 luglio al Ministero si era poi svolto l’incontro con una delegazione del Comitato “Salviamo Genova e la Liguria”. Un ulteriore passo in avanti nella definizione di una road map condivisa in merito al risarcimento autotrasporto.

In questa occasione, la ministra si era “impegnata a garantire che l’erogazione degli indennizzi” sarebbe avvenuta “da parte di Autostrade per l’Italia”. Inoltre, era stata annunciata la creazione di un organismo “finalizzato a individuare celermente le modalità di misurazione del danno e la sua quantificazione a partire da dicembre 2019”. Ed è così che si è arrivati all’istituzione del gruppo Mit-Comitato.

Il Comitato “Salviamo Genova e la Liguria” sarà rappresentato al tavolo da:

  • Massimo Giacchetta
  • Paolo Odone
  • Giovanni Mondini
  • Giampaolo Botta
  • Giuseppe Tagnochetti

Per il Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti parteciperanno ai lavori il responsabile della direzione competente Felice Morisco e il vice capo di gabinetto Giancarlo Caselli.

Il gruppo di lavoro si vedrà in queste settimane per arrivare a presentare i primi dati il 2 settembre in una riunione già convocata presso il Mit.

2020-09-05T19:32:31+02:006 Agosto 2020|Categorie: PRIMOPIANO|Tag: , |

Iscriviti alla Newsletter

* campo obbligatorio