Volta Trucks ha finalmente svelato qualche dettaglio in più sui “fratelli minori” del Volta Zero, il truck elettrico per la distribuzione urbana che è recentemente transitato da Milano e che sarà commercializzato a partire dall’inizio del prossimo anno dopo aver superato i test invernali. Le varianti da 7,5 e 12 tonnellate di massa totale a terra facevano già parte della roadmap del costruttore e sono il completamento di gamma del Volta Zero da 16 ton, il modello che meglio conosciamo e che sarà per primo messo in commercio.

Volta Zero: la gamma ora va da 7,5 a 16 tonnellate

Al momento, dunque, la gamma di autocarri elettrici Volta Trucks va da 7,5 a 16 tonnellate. Nei piani del costruttore, però, ci sarà un’ulteriore versione da 18 ton che dovrebbe essere lanciata intorno alla metà del prossimo anno. I modelli presentati oggi non differiscono molto dal camion 16 ton: passo e dimensioni sono, ovviamente, diversi ma il layout complessivo è molto simile.

Potrebbe interessarti

I Volta Zero da 7,5 e 12 tonnellate sono stati progettati dallo studio britannico Astheimer Design di Warwick e realizzati in collaborazione con i team tecnici interni di Volta Trucks. In particolare, i veicoli da 7,5 e 12 tonnellate saranno identici al 16 ton nella parte frontale. L’autocarro da 12 tonnellate avrà un telaio e una carrozzeria più lunghi e una seconda serie di ruote e pneumatici posteriori per sostenere il maggiore carico utile del veicolo. 

volta zero
Il nuovo Volta Zero da 7,5 ton (davanti) accanto all’ormai noto veicolo da 16 tonnellate

L’innovativo design della cabina

Anche in questo caso, così come per il veicolo attualmente in fase di test, l’eliminazione del motore a combustione interna ha permesso di collocare il sedile del conducente del Volta Zero molto più in basso rispetto a un normale autocarro, assicurandogli una linea visiva a circa 1,8 metri. Si tratta di un’altezza simile a quella dei pedoni e degli altri utenti della strada che facilita la comunicazione visiva. Grazie all’innovativa posizione di guida centrale di Volta Zero, poi, il conducente può salire e scendere dal veicolo da entrambi i lati, sempre dalla parte del marciapiede per la sua sicurezza. Inoltre, le portiere scorrevoli, a differenza di quelle a battente, riducono i rischi per i ciclisti che circolano nelle vicinanze dell’autocarro. 

Il progetto delle varianti di Volta Zero da 7,5 e 12 tonnellate è partito a dicembre 2021. Le prove dai clienti sono previste per il 2024, mentre l’inizio della produzione di serie dovrebbe partire nei primi mesi del 2025.

In primo piano

Articoli correlati

La flotta multi-fuel di IVECO accompagnerà il tour europeo dei Metallica

IVECO si prepara ad accompagnare i Metallica nelle date europee dell’M72 World Tour, nell’ambito della partnership annunciata lo scorso novembre a Barcellona in occasione della presentazione della line-up rinnovata di IVECO. Inoltre, IVECO collaborerà con Shell per rifornire i veicoli lungo la strad...

ACT Expo, Kenworth svela l’innovativo mild-hybrid SuperTruck 2

Risultato di un investimento congiunto da parte del Dipartimento dell’Energia americano (DOE) e Paccar, il veicolo demo SuperTruck 2 presentato da Kenworth (una società Paccar) ad ACT Expo è stato sviluppato negli ultimi sei anni nell’ambito di una collaborazione con il programma SuperTruck del DOE....