In questi giorni i principali costruttori di camion stanno comunicando i risultati relativi al 2023. Si parla di “risultati storicamente buoni” per MAN Truck & Bus, di una forte crescita nell’elettrico per Volvo, di ottimi risultati sia nelle vendite che negli utili per Scania. Vediamo nel dettaglio.

MAN: “risultati storicamente buoni”. Attese le prime consegne di camion elettrici

Il 2023 è stato un anno molto positivo per MAN Truck & Bus, anche se ha fatto seguito ad un 2022 piuttosto impegnativo, basso in termini di consegne e vendite a causa dei noti problemi della catena di fornitura. L’anno scorso, il Leone è riuscito ad aumentare i ricavi delle vendite del 31% a 14,8 miliardi di euro e a vendere 116.000 veicoli (camion, autobus, furgoni), +37% rispetto al 2022. L’utile operativo rettificato sulle vendite è aumentato al 7,3%.

Facendo riferimento ai soli camion, MAN è riuscita a vendere oltre 83.000 unità, +44% rispetto al 2022. I furgoni MAN TGE sono aumentati del 23% a 26.627 veicoli. L’anno in corso sarà un anno cruciale per i primi camion elettrici del Leone sul mercato, con oltre 700 ordini ricevuti finora e le prime consegne attese entro la fine dell’anno. Per questo motivo MAN sta trasformando attivamente i suoi stabilimenti di produzione verso la mobilità elettrica e sta lavorando anche alla costruzione dello stabilimento di assemblaggio delle batterie a Norimberga.

Parlando di produzione, lo stabilimento di Monaco sta lavorando a pieno ritmo per prepararsi alla produzione dell’e-truck, mentre lo stabilimento di Norimberga celebrerà quest’anno la cerimonia di completamento della costruzione della fabbrica di batterie. A Salzgitter MAN sta attualmente ampliando il proprio centro logistico globale per soddisfare i requisiti della mobilità elettrica, mentre la costruzione del centro di sviluppo prodotto ad Ankara sta facendo buoni progressi.

Volvo Trucks: vendite in leggero aumento. Elettrici pesanti, il 50% in Europa è un Volvo

Le consegne totali di camion di Volvo Truck sono aumentate leggermente fino a raggiungere il massimo storico di 145.395 camion (2022: 145.195), con i tre mercati principali rappresentati da Stati Uniti, Brasile e Regno Unito. Il produttore svedese ha inoltre mantenuto la sua forte posizione nel mercato dei camion elettrici con consegne globali totali di 1.977 camion elettrici nel 2023, con un aumento del 256% rispetto all’anno precedente. La quota di Volvo nel segmento dei veicoli pesanti elettrici in Europa è aumentata al 47,2% (era del 32,3% l’anno scorso).

Volvo Trucks ha recentemente ampliato la sua gamma elettrica con due nuovi modelli: il nuovo Volvo FH Aero Electric e il nuovo Volvo FM Low Entry, che è il primo modello dell’azienda sviluppato solo con un propulsore completamente elettrico. Inoltre, il nuovo camion pesante a lungo raggio Volvo VNL recentemente introdotto per il mercato nordamericano si basa su una piattaforma completamente nuova che garantirà un risparmio di carburante fino al 10%* migliore rispetto alla generazione precedente.

Scania: fatturato in crescita, ma l’elettrificazione sembra rallentare

Scania ha pubblicato i suoi report annuali e di sostenibilità, con il produttore svedese che ha ottenuto ottimi risultati durante l’anno, aumentando significativamente sia le vendite che gli utili. Scania, però, è riuscita a consegnare meno veicoli elettrici nel 2023 rispetto al 2022: 246 unità contro 262. Vediamo più nel dettaglio.

Lo scorso anno, le vendite nette del Gruppo Scania sono cresciute del 28% raggiungendo 204,1 miliardi di corone svedesi (159,2). Il margine operativo rettificato è stato del 12,7% (8,8% nel 2022). Le consegne sono aumentate del 13% raggiungendo 96.727 veicoli, di cui 246 veicoli a emissioni zero. Gli ordini ricevuti sono aumentati del 2% arrivando a 84.080 veicoli.

L’anno scorso Scania ha inaugurato il suo impianto di assemblaggio di batterie per consentire la produzione su larga scala di camion elettrici; l’azienda ha inoltre investito e ampliato il portafoglio di prodotti elettrici.

Parlando di decarbonizzazione, Scania ha dovuto ammettere che “decarbonizzare la flotta rotabile da cui proviene la maggior parte delle emissioni di carbonio è più impegnativa”. Nell’ambito 3 degli obiettivi scientifici, l’obiettivo è raggiungere una riduzione del 20% entro il 2025. Attualmente la riduzione è appena inferiore al 3% rispetto all’anno base 2015. Un mix di vendite modificato ha comportato uno sviluppo negativo del KPI riportato nel 2023 .

Secondo il comunicato stampa, nel 2024, Scania concentrerà gli sforzi sull’efficienza del conducente, sull’ottimizzazione delle specifiche dei veicoli, sulla promozione dei carburanti rinnovabili e sull’espansione delle soluzioni elettrificate, per continuare a fare progressi con i suoi obiettivi di riduzione delle emissioni.

In primo piano

100 nuovi IVECO S-Way alimentati ad HVO per il gruppo SMET

SMET ha scelto 100 nuovi IVECO S-Way Fuel Hero da 490 cavalli, che saranno consegnati nel corso di quest'anno e destinati ad attività di trasporto lungo l'intero territorio nazionale. I 100 IVECO S-Way Fuel Hero da 490 cavalli, modello AS440S49T/P, sono trattori a due assi dotati di motore Cursor 13...

Transpotec Logitec 2024, i temi chiave e il programma

A meno di un mese da Transpotec Logitec, ecco il programma formativo che animerà le quattro giornate. I temi chiave dell’evento – la transizione energetica, il mercato e le professioni, l’impatto sulla mobilità urbana, l’innovazione e la sicurezza – saranno affrontati attraverso un ricco programma d...

Articoli correlati

100 nuovi IVECO S-Way alimentati ad HVO per il gruppo SMET

SMET ha scelto 100 nuovi IVECO S-Way Fuel Hero da 490 cavalli, che saranno consegnati nel corso di quest'anno e destinati ad attività di trasporto lungo l'intero territorio nazionale. I 100 IVECO S-Way Fuel Hero da 490 cavalli, modello AS440S49T/P, sono trattori a due assi dotati di motore Cursor 13...

FERCAM, risultati positivi della sperimentazione con HVO

Una sperimentazione avviata nel dicembre 2021 con una stazione di rifornimento HVO realizzata sul piazzale aziendale di FERCAM ha portato a risultati degni di nota: nel 2023 gli automezzi aziendali hanno percorso complessivamente 9.182.487 km con HVO, con una riduzione certificata di 10.289.334 kg d...