Sustainable Tour

Renault Trucks D Wide Z.E., un veicolo dotato di pannelli fotovoltaici consegnato alla Rhyner Logistik

La corsa verso un’Europa a zero emissioni entro il 2050 non sta convogliando gli sforzi dei produttori solo per quanto riguarda le motorizzazioni alternative – elettriche e ad idrogeno per ora, e nel futuro chissà – ma anche per ciò che concerne le carrozzerie e gli allestimenti. Nel solco di questi sforzi innovativi Renault Trucks ha consegnato all’azienda di trasporti svizzera Rhyner Logistik un suo medio da distribuzione completamente elettrico, il Renault Trucks D Wide Z.E. Il trasportatore svizzero per l’occasione ha anche rivestito la scocca dell’autocarro elettrico con pannelli fotovoltaici in grado di alimentare le unità di refrigerazione che manterranno fresco il cibo per le consegne ai supermercati Denner, tra le più grandi catene della GDO svizzera.

Renault Trucks D Wide Z.E

Renault Trucks D Wide Z.E, l’ultimo anello di un processo europeo virtuoso

Il Renault Trucks D Wide Z.E consegnato alla Rhyner Logistik non è il primo caso virtuoso che unisce sistemi propulsivi sostenibili a soluzioni altamente efficaci per gli allestimenti. Un altro esempio lampante di questa tendenza è infatti il Volta Zero, il camion votato alla sostenibilità “totale” della start-up scandinava Volta Trucks, costruito con un mix di materiali green, altamente ingegnerizzati e green.

Un Renault Trucks D Wide Z.E. da 26 tonnellate 100% elettrico è entrato dunque a far parte della flotta di cento autocarri del trasportatore svizzero Rhyner Logistik per effettuare le consegne ai supermercati Denner di Zurigo e della sua area urbana, nel rispetto dell’ambiente e della qualità della vita dei cittadini.

Quando ad essere green non sono solo i powertrain

Rhyner Logistik ha deciso di far installare dei pannelli fotovoltaici nella carrozzeria del veicolo per fornire energia verde all’unità di refrigerazione, alzando l’asticella del virtuosismo climatico. Un sistema particolarmente adatto al trasporto a temperatura controllata, perché quando le temperature esterne – e quindi l’irradiazione solare – sono elevate è necessario raffreddare al massimo la scocca.

Con la convinzione che la mobilità elettrica sia la risposta più adatta per raggiungere la neutralità del carbonio, Rhyner Logistik si è anche dotata di una stazione di ricarica rapida. Per ottimizzare l’autonomia, l’autocarro viene ricaricato al deposito durante le operazioni di carico delle merci. L’uso in ambiente urbano, dove le frenate sono frequenti, consente di recuperare anche l’energia di frenata e risparmiare un ulteriore 20%-30% che significa diversi chilometri in più. Un approccio integrato per un risultato ottimale.

2021-01-07T11:10:55+01:007 Gennaio 2021|Categorie: TRUCK|Tag: |

Iscriviti alla Newsletter

* campo obbligatorio