Il 2023 è stato un anno positivo per il mercato dei veicoli commerciali e industriali in Italia, con crescita a doppia cifra in entrambi i segmenti, come certificato sia da ANFIA, sia da UNRAE. In sofferenza, è vero, ci sono i trainati, che non hanno iniziato l’anno col piede giusto sulla scia di un anno abbastanza complicato, ma questo è un altro discorso.

Il mercato dei veicoli commerciali in Europa nel 2023

Cosa è successo nel 2023 in Europa? ANFIA ci offre uno spaccato interessante, che prende in considerazione i Paesi parte dell’Unione Europea, quelli appartenenti all’EFTA (Islanda, Lichtenstein, Norvegia e Svizzera) e il Regno Unito. Dunque, una visione globale del contesto europeo, non strettamente limitato alla UE. Andando in ordine di grandezza, tra i commerciali leggeri l’incremento sul 2022 è nell’ordine del 15,6 per cento, con 1.872.000 veicoli immatricolati. La classifica nazionale è guidata dalla Francia, davanti a Regno Unito, Germania e Italia, quest’ultimo il Paese che ha fatto registrare l’aumento più significativo in percentuale sul 2022 tra i maggiori mercati (+22,7%). Nessuno dei primi 10 Paesi ha fatto segnare un decremento rispetto all’anno precedente.

anfia-mercato-europa-commerciali
Fonte: ANFIA su dati ACEA

I camion con massa superiore alle 3,5 ton…

ANFIA prende anche in considerazione il segmento degli autocarri con massa totale superiore a 3,5 ton. In Europa la crescita del settore è stata del 16,3 per cento su base annua, con 411.652 immatricolazioni. Guardando ai Paesi, domina la Germania, con oltre 94mila veicoli e una quota di mercato del 23%, oltre al record di crescita tra i top ten con +24% sul 2022. L’Italia scende al sesto posto, superata dalla Spagna di un’incollatura. Più su anche Regno Unito, Francia e Polonia. In Italia, secondo ANFIA, sono stati immatricolati 28.628 camion, in aumento dell’11,4% sul 2022.

anfia-mercato-europa-autocarri
Fonte: ANFIA su dati ACEA

…e il segmento con massa maggiore o uguale a 16 ton

La crescita si riflette anche nel sotto-segmento (contenuto naturalmente in quello precedente) degli autocarri con massa uguale o superiore a 16 ton. Qui nel 2023 si sono registrate poco più di 344mila immatricolazioni, in aumento del 15,1% sullo stesso periodo dell’anno precedente. Situazione simile anche in questo caso, con la Germania in grande crescita e detentrice del 20% di quota di mercato davanti a Francia, Regno Unito, Polonia, Spagna e Italia. Nel nostro Paese ANFIA stima poco più di 24mila immatricolazioni di camion medio-pesanti, in aumento del 12,1% sul 2022.

In primo piano

100 nuovi IVECO S-Way alimentati ad HVO per il gruppo SMET

SMET ha scelto 100 nuovi IVECO S-Way Fuel Hero da 490 cavalli, che saranno consegnati nel corso di quest'anno e destinati ad attività di trasporto lungo l'intero territorio nazionale. I 100 IVECO S-Way Fuel Hero da 490 cavalli, modello AS440S49T/P, sono trattori a due assi dotati di motore Cursor 13...

Transpotec Logitec 2024, i temi chiave e il programma

A meno di un mese da Transpotec Logitec, ecco il programma formativo che animerà le quattro giornate. I temi chiave dell’evento – la transizione energetica, il mercato e le professioni, l’impatto sulla mobilità urbana, l’innovazione e la sicurezza – saranno affrontati attraverso un ricco programma d...

Articoli correlati