stv

MAN Truck & Bus Italia che ha affidato al designer Aldo Drudi la realizzazione di una distintiva versione del MAN TGX, sviluppata giocando con i colori del brand MAN, dall’antracite al silver, passando per gli innesti blu e rossi. Una serie speciale, pensata per gli autotrasportatori alla ricerca di un prodotto che li contraddistingua sulle strade, utile dunque anche per la scelta delle ammiraglie delle flotte. Il designer, che è a capo della Drudi Perfomance, ha curato la grafica dei caschi dei più famosi piloti di motociclismo e automobilismo, tra cui Mick Dooha e Valentino Rossi.

Ovviamente il primo esemplare della serie è stato allestito sul top di gamma, il MAN TGX 18.640, full optional ed equipaggiato con il potente motore D38 da 640 cv. Ma, al di là delle dotazioni, il protagonista assoluto è il design ispirato ai colori del logo MAN. Ma lasciamo che sia lo stesso Aldo Drudi, titolare e fondatore della Drudi Performance, a raccontarci come è nata questa personalizzazione del MAN TGX.

MAN TGX, un’edizione davvero speciale

Il veicolo, come detto in apertura, è stato decorato giocando con i colori del brand MAN (antracite, silver, blu e rosso) ed è completamente verniciato, quindi non ci sono pellicole. L’unica indicazione fornita da MAN, prima della realizzazione del progetto, era di creare un prodotto elegante, dal forte impatto visivo, fresco, con un tono sportivo ma non estremo e che mantenesse un legame con la storia del brand.

Gli interni sono stati realizzati da Medici Style, apprezzata factory specializzata nella lavorazione della pelle per la realizzazione di allestimenti di pregio, solitamente per vetture. La personalizzazione degli interni riguarda i sedili, i pannelli porte e il volante multifunzione, ma anche i tappeti e la fodera del materasso. Al cliente verrà inoltre fornito un kit di prodotti, realizzato appositamente per la pulizia delle pelli.

Il commento

“Non è la prima volta che ci viene chiesto di decorare un camion – racconta Aldo Drudi -, ma qui la sfida è stata più complessa. Di solito si tratta di veicoli dei team, in particolare del Motomondiale, quindi la grafica si concentra soprattutto sul semirimorchio e poi i colori riprendono quelli delle moto e degli sponsor, solitamente molto vivaci. Quando ti approcci a un lavoro di personalizzazione grafica puoi scegliere due strade: o ‘sfregiare’ il veicolo, stravolgendo i suoi tratti caratteristici e il suo design, oppure cercare soluzioni in armonia con la sua personalità.

“Con il MAN TGX sapevamo di avere di fronte il top di gamma di un grande costruttore – ha proseguito – ci voleva ‘rispetto’ e quindi era necessario sviluppare un disegno dettato dai tratti salienti di questo truck, che già di suo ha una personalità ben definita. La scelta dei colori è stata quindi quasi automatica, giocando sui toni antracite e argento, tipici MAN, combinati con il blu. Poi abbiamo aggiunto alcuni dettagli rossi, sempre ripresi dal logo MAN, un colore spesso usato per le nostre realizzazioni ‘racing’, ma che qui ha il compito di creare una rottura, una sorta di ‘scossone’ all’armonia, per sottolineare ulteriormente l’esclusività dell’oggetto”

In primo piano

Articoli correlati