Il progetto integrato MAN for Fresh, pensato da MAN in collaborazione con alcuni partner selezionati tra cui Lamberet e L’Idealcar, è stato presentato a Venezia lo scorso venerdì 2 dicembre nel corso di un evento riservato alla stampa specializzata che ha dato il via a un roadshow dedicato. Il progetto coinvolge tutta la rete di vendita MAN e mira a dare alla clientela un unico riferimento per quanto riguarda il veicolo nella sua complessità. Per questo, nei mesi scorsi è stata svolta una intensa attività di formazione non solo presso la rete di vendita, ma anche a livello di assistenza territoriale. L’obiettivo è fornire, appunto, assistenza completa su più fronti: dalla manutenzione di trattore, allestimento e componenti chiave fino alle normative.

man for fresh

MAN for Fresh: focus sul trasporto di carne appesa e pesce

Al centro del progetto MAN for Fresh, il trasporto refrigerato alimentare, e in particolare – almeno in una prima fase – il trasporto di carne appesa e pesce, con la collaborazione rispettivamente di Lamberet e L’Idealcar che hanno attrezzato allestimenti dedicati, e tecnologicamente all’avanguardia, abbinati con due MAN TGM 18.290. Nelle intenzioni di chi ha concepito il progetto, tuttavia, altri attori potranno entrare attivamente in gioco. Anche dal punto di vista dei veicoli utilizzati, MAN ha aperto praticamente all’intera gamma, dai pesanti per il trasporto a lungo raggio fino ai medi da distribuzione. Non è un caso, infatti, se a Venezia abbiamo ammirato (e testato) anche due trattori MAN TGX 18.470 e 18.510 con semirimorchi attrezzati per il trasporto isotermico da Lamberet e L’Idealcar. Si tratta dei primissimi esemplari di una flotta demo che MAN sta allestendo, innanzitutto per il roadshow che proseguirà a partire da gennaio 2023.

man for fresh

“Vogliamo essere dei facilitatori e permettere ai nostri clienti di trovare il prodotto più adatto alle loro esigenze”, ha sintetizzato Alessandro Rade, Bodybuilder Business Development Truck di MAN Truck & Bus Italia. “Crediamo che il fatto di avere un unico interlocutore quando si tratta di trasporto refrigerato comporta dei vantaggi lungo tutto il ciclo di vita del veicolo, a partire dall’esperienza di acquisto. La forza del progetto è quella di poter offrire ai nostri clienti le ultime tecnologie, aiutandoli anche nella parte tecnica e burocratica, così come nella conoscenza degli incentivi”.

Perché puntare sul trasporto isotermico

“L’intera filiera del food da sola rappresenta un quarto del PIL nazionale, vede impiegati circa 4 milioni di lavoratori con 1.200 veicoli allestiti all’anno in Italia e, nonostante un periodo economico particolarmente complesso, nel 2021 ha visto un incremento del 7%”, ha aggiunto Corrado Paolazzi, Product e Marketing manager Truck di MAN Truck & Bus Italia. “Questi numeri, uniti alla consapevolezza che il settore ha raggiunto livelli di complessità indubbiamente importanti, ci ha convinti nel puntare sull’isotermico per creare un’offerta innovativa e unica”.

Potrebbe interessarti

“Da oltre quattro anni Lamberet è al fianco di MAN nella scelta di presidiare il comparto dei trasporti a temperatura controllata – ha spiegato Ismaele Iaconi, Sales & Marketing Director di Lamberet Italia -, realizzando soluzioni
isotermiche di elevata qualità. Con l’evolversi dell’esperienza, MAN ha definito un focus maggiore con il progetto MAN For Fresh per raggiungere la rete dei dealer passando per i contenuti formativi della MAN Academy. Anche Lamberet ha contribuito a questo processo con il proprio know-how di carrozziere specializzato nel settore del trasporto refrigerato”. Nello specifico del trasporto di carni appese, Lamberet ha realizzato una cella con baricentro rinforzato e portale imbullonato per resistere a eventuali urti e, soprattutto, per soddisfare esigenze particolari di equilibrio che ha un veicolo il cui baricentro è spostato verso l’alto.

man for fresh
Da sinistra, Ismaele Iaconi (Lamberet), Paolo Fadda (L’Idealcar); Franco Pedrotti, Alessandro Rade e Corrado Paolazzi (MAN Truck & Bus Italia)

“Abbiamo il freddo nel DNA – ha aggiunto Paolo Fadda, Direttore generale di L’Idealcar -. Da sempre allestiamo veicoli industriali di qualsiasi tipologia destinati al trasporto in regime di temperatura controllata. Partecipiamo al progetto con un allestimento per il trasporto del pesce, con dettagli tecnici importanti nella gestione del prodotto”.

In primo piano

100 nuovi IVECO S-Way alimentati ad HVO per il gruppo SMET

SMET ha scelto 100 nuovi IVECO S-Way Fuel Hero da 490 cavalli, che saranno consegnati nel corso di quest'anno e destinati ad attività di trasporto lungo l'intero territorio nazionale. I 100 IVECO S-Way Fuel Hero da 490 cavalli, modello AS440S49T/P, sono trattori a due assi dotati di motore Cursor 13...

Transpotec Logitec 2024, i temi chiave e il programma

A meno di un mese da Transpotec Logitec, ecco il programma formativo che animerà le quattro giornate. I temi chiave dell’evento – la transizione energetica, il mercato e le professioni, l’impatto sulla mobilità urbana, l’innovazione e la sicurezza – saranno affrontati attraverso un ricco programma d...

Articoli correlati

Camion, novità per il trasporto container 

È stata approvata la release 2023 del Distanziere R.T.O. ORES Geolocalizzato. Lo strumento è fondamentale per il calcolo e la quotazione delle distanze chilometriche nel trasporto di merci in contenitori, segna un passo avanti nell’ottimizzazione delle operazioni logistiche.