Farizon Auto ha ufficialmente presentato la sua visione del camion del futuro, quindi attento alla sostenibilità e, al contempo, ricco di dotazioni tecnologiche per l’aiuto alla guida e per il comfort di bordo. Si chiamerà Homtruck e promette di essere rivoluzionario a partire dal suo design. Il marchio di Geely Holding Group ha annunciato l’inizio della produzione e le primissime consegne per l’inizio del 2024 e definisce il semirimorchio intelligente di nuova generazione come “uno dei veicoli commerciali più avanzati e puliti sulla strada che si concentra sull’efficienza, la sicurezza del conducente e dei pedoni, e vanta importanti scoperte nei propulsori sostenibili”.

Farizon Auto Homtruck, un sistema propulsivo all’insegna della versatilità

L’architettura di Homtruck può portare una serie di opzioni powertrain tra cui range extender, metanolo ibrido e puro elettrico con opzione di swapping della batteria, una tecnologia basata su standard governativi recentemente rilasciati dal Ministero dell’Industria e della Tecnologia cinese. In questo modo l’Homtruck può essere “ricaricato” presso le stazioni di servizio, anche quelle autostradali, in pochi minuti rispetto alle lunghe quantità di tempo richieste dalla ricarica tramite colonnina.

Un salotto iper-tecnologico nell’abitacolo di guida

Sulla base di un’attenta analisi delle condizioni di lavoro e dell’itinerario del conducente, Farizon Auto ha progettato un abitacolo che applica il concetto di casa e ottimizza lo spazio per creare una zona di guida e una zona di vita. Il design include un bagno completo di doccia e toilette, un letto singolo, un frigorifero, una macchina per il tè, una cucina e persino una piccola lavatrice.

Il design ergonomico del sedile e la telecamera ad alta definizione aiutano a garantire che i conducenti siano ben riposati e ben concentrati, mentre un assistente AI intelligente accoppiato con telecamere a 360 gradi aiutano a mantenere il conducente consapevole di eventuali problemi intorno al veicolo mentre è in movimento o mentre è fermo. Pronto per le funzioni di guida autonoma

Homtruck

All’interno di un numero crescente di percorsi selezionati, l’Homtruck sarà in grado di utilizzare le funzioni di guida autonoma hands-off L4 e introdurrà anche le funzioni di convogliamento per i viaggi più lunghi che consentono ai camion di comunicare tra loro per mantenere la velocità e la distanza di sicurezza che abbasseranno i livelli di stress dell’operatore. I sensori hardware come il lidar, il radar a onde millimetriche, il radar a ultrasuoni saranno equipaggiamenti standard insieme alla comunicazione 5G e V2X.

In opzione l’Homtruck, le cui prime consegne sono pianificate per i primi mesi del 2024, potrà anche usare la tecnologia di “Battery Swapping”, in linea con gli standard approvati dal Ministro cinese dell’Industria e della Tecnologia. In sostanza i mezzi con questa soluzione, al posto di fermarsi per effettuare la (lunga) ricarica di qualche ora presso le colonnine, potranno effettuare il cambio batterie presso apposite stazioni, in fase di sviluppo e costruzione in questi mesi, abbattendo i tempi morti e snellendo significativamente l’operatività aziendale.

“L’Homtruck di Farizon Auto è il risultato delle sinergie tra la competenza tecnologica di Geely Holding e i suoi partner nell’industria automobilistica globale. L’Homtruck rappresenta un passo significativo verso un sistema di trasporto merci a zero emissioni di carbonio e apre le porte a una nuova era per l’industria logistica”, ha commentato il presidente del gruppo Geely Holding, Eric Li.

In primo piano

Ford E-Transit, il mito si fa green. La nostra impressione di guida

Comincia l’era dell’iconico van Ford con motore elettrico da 184 o 269 cavalli. Con un’autonomia di marcia che si spinge alla soglia dei 300 chilometri togliendo ogni ansia da ricarica e una ricca dotazione che per la prima volta porta a bordo il sistema di infotainment Sync 4. L’E-Transit è offerto...

Articoli correlati