Gli sforzi per la mobilità green hanno investito anche i camion super pesanti (i cosiddetti dumper) da cava-cantiere. Il colosso energetico BHP, specializzato nelle attività estrattive di gas e minerali, ha infatti annunciato l’inizio di una partnership con Caterpillar Inc. per sviluppare e distribuire camion da miniera a emissioni zero nei siti minerari aziendali. L’accordo, frutto di oltre 12 mesi di collaborazione tra le due realtà, è finalizzato alla riduzione delle emissioni operative di gas serra (GHG). Obiettivo raggiungibile grazie all’attenta analisi effettuata sulle effettive necessità energetiche dei siti BHP nel mondo.

Caterpillar, con BHP per i pesantissimi da cava-cantiere a zero emissioni

In linea con gli stringenti obiettivi aziendali che vedono il 2050 come data cardine per le strategie legate al raggiungimento della neutralità climatica (ovvero con emissioni operative nette di gas a effetto serra pari a zero), BHP avrà accesso anticipato alle attrezzature a zero emissioni sviluppate da Caterpillar e potrà avvalersi del know-how del produttore di macchinari pesanti per l’implementazione delle infrastrutture richieste. La collaborazione tra BHP e Caterpillar aiuterà a plasmare i processi, la tecnologia e le infrastrutture che saranno necessarie per supportare le macchine a zero emissioni e i siti minerari del futuro.

Una partnership all’insegna dell’inclusività

Gli sforzi della partnership saranno altresì indirizzati al miglioramento dell’inclusività dall’interno dell’industria mineraria. Infatti, nel corso del prossimo anno BHP intende fornire input agli operatori e ai manutentori di prima linea nel processo di progettazione di Caterpillar, per sostenere lo sviluppo di macchine che possono essere operate e manutenute da una più ampia gamma di lavoratori.

“Siamo lieti di annunciare la nostra partnership con Caterpillar Inc. per sviluppare e distribuire camion da miniera a zero emissioni alla BHP”, ha esordito il direttore commerciale di BHP, Vandita Pan. “Il cambiamento climatico è una sfida globale critica e sappiamo che collaborare con altri aiuterà ad accelerare la transizione verso un futuro a basse emissioni di carbonio. L’opportunità per i nostri team di contribuire al processo di progettazione ci dà anche la certezza che i camion saranno più sicuri e più facili da usare per una forza lavoro più diversificata che mai”.

Dal canto suo, Denise Johnson, presidente del gruppo Caterpillar, ha ribadito che l’azienda “è lieta di lavorare con BHP sulla prossima generazione di grandi camion da miniera e sulla tecnologia del sito minerario. Integrare profondamente i nostri team e le nostre tempistiche permetterà un’implementazione più rapida per fornire soluzioni a zero emissioni”.

In primo piano

Articoli correlati

Volvo amplia l’offerta di camion alimentabili a biodiesel

Il B100 è ora disponibile per un'ampia selezione di motori nei modelli Volvo FL, FE, FM, FMX, FH e FH16. L'attuale gamma di camion Volvo per impieghi medi e pesanti viene oggi offerta con motorizzazioni alimentate a diesel, biodiesel, HVO, CNG (gas naturale compresso), LNG (gas naturale liquefatto),...