Il Volta Zero, il truck elettrico sviluppato da Volta Trucks che abbiamo provato qualche giorno fa a Parigi, è stato messo alla prova del caldo nel corso di un ciclo di test che si sono svolti in Italia. Per la precisione in Puglia, al Nardò Technical Center, dove sono stati completati oltre 2.500 chilometri di cicli di guida a velocità autostradali e urbane in un arco di tempo di sei settimane.

Volta Trucks informa che il sistema di condizionamento dell’aria e la gestione termica della batteria e del gruppo propulsore del Volta Zero sono stati valutati e portati all’estremo per garantire un’affidabilità operativa ottimale, con temperature fino a 39 °C di giorno e 28 °C di notte.

Il Volta Zero testato al Nardò Technical Center

I test sono stati effettuati anche su strade polverose, che hanno rappresentato una sfida ancora più dura per il telaio del Volta Zero, sollecitando sospensioni, sterzo, controllo della trazione e impianto frenante del veicolo oltre i limiti previsti dal normale utilizzo da parte dei clienti. Inoltre, è stato studiato l’accumulo di polvere per l’ingresso in cabina e nel vano di carico, nonché il modo in cui essa si deposita su componenti quali luci, tergicristalli e pannelli.

Potrebbe interessarti

Soddisfatto il Chief Product Officer di Volta Trucks, Ian Collins, che così ha commentato: “Il completamento del nostro
programma di test in condizioni climatiche di caldo segna un’altra importante pietra miliare nello sviluppo e nella fornitura di Volta Zero. I test consentono ai nostri ingegneri di implementare le loro ultime scoperte nella produzione in serie di veicoli specifici per i clienti, assicurando che Volta Zero offrirà un’esperienza affidabile e duratura ai futuri clienti”.

In primo piano

Il nostro esclusivo Supertest dell’IVECO S-WAY 490

Questo è l’Iveco S-Way 490 che Vado e Torno ha provato in esclusiva per l’Italia sull’impegnativo percorso del Supertest 500 km, dove il pesante stradale Iveco ha realizzato, con 3,81 chilometri percorsi per ogni litro di gasolio consumato, una prestazione che lo proietta di diritto nell’olimpo dei ...

Articoli correlati