Dieci nuovi Scania Super da 500 cv alimentati ad HVO: questa è la scelta delle aziende di trasporto umbre AT DUE e STB, entrambe con sede a Gubbio e appartenenti alla famiglia Barbetti, per ridurre nel concreto le emissioni di CO2 durante la loro attività quotidiana. I veicoli, infatti, saranno alimentati esclusivamente con HVO, evitando una dispersione di emissioni di CO2 fino al 90%.

Oggi, AT DUE e STB possono contare su oltre 130 mezzi di proprietà che compiono molteplici missioni di trasporto: dall’alimentare all’industriale, dalla raccolta rifiuti al pallettizzato e alle più svariate merci sfuse, in vasche o silos. Da sempre attenti alla riduzione degli impatti ambientali, circa il 30% dei veicoli che fanno parte della flotta sono alimentati a metano (LNG/BioLNG), e la restante parte, di categoria minima Euro VI a salire, alimentati a Diesel e HVO.

scania-super

“Questi mezzi sono accompagnati da un servizio di consulenza della nostra Business Unit interna Tempo Zero. Il progetto, della durata di circa un anno, prevederà quattro step principali: l’analisi dei sistemi di gestione; il controllo del trasporto; l’utilizzo dei veicoli e dei vettori energetici; infine, l’analisi delle tratte. Lo scopo di AT DUE e STB è quello di raggiungere determinati obiettivi interni relativi alla compliance e di risultare in linea con gli obiettivi di sviluppo sostenibile definiti dagli accordi di Parigi, attraverso un piano di decarbonizzazione. Queste sono le partnership vincenti, sono i modelli di business virtuosi che cerchiamo”, ha dichiarato Giuseppe Barelli, Amministratore Delegato di Toscandia, concessionaria Scania che curerà la consegna.

Con gli Scania Super, dal diesel all’HVO

Scania ha accompagnato la nascita delle due aziende, infatti la nostra collaborazione è nata già 30 anni fa. Oggi, per noi la stretta collaborazione è fondamentale da un lato perché ci aiuta a garantire un’elevata qualità del servizio di trasporto che offriamo, dall’altro perché una tematica come l’ESG rappresenta un fattore strategico per la nostra organizzazione. Abbiamo progetti ambiziosi per l’evoluzione del parco: incrementare la percentuale di flotta alimentata a metano e, nel brevissimo termine, portare ad oltre il 50% i veicoli diesel di proprietà alimentati ad HVO”, dichiara Stefano Agostinelli, Purchasing & ESG Specialist di AT DUE e STB.

In primo piano

100 nuovi IVECO S-Way alimentati ad HVO per il gruppo SMET

SMET ha scelto 100 nuovi IVECO S-Way Fuel Hero da 490 cavalli, che saranno consegnati nel corso di quest'anno e destinati ad attività di trasporto lungo l'intero territorio nazionale. I 100 IVECO S-Way Fuel Hero da 490 cavalli, modello AS440S49T/P, sono trattori a due assi dotati di motore Cursor 13...

Transpotec Logitec 2024, i temi chiave e il programma

A meno di un mese da Transpotec Logitec, ecco il programma formativo che animerà le quattro giornate. I temi chiave dell’evento – la transizione energetica, il mercato e le professioni, l’impatto sulla mobilità urbana, l’innovazione e la sicurezza – saranno affrontati attraverso un ricco programma d...

Articoli correlati

100 nuovi IVECO S-Way alimentati ad HVO per il gruppo SMET

SMET ha scelto 100 nuovi IVECO S-Way Fuel Hero da 490 cavalli, che saranno consegnati nel corso di quest'anno e destinati ad attività di trasporto lungo l'intero territorio nazionale. I 100 IVECO S-Way Fuel Hero da 490 cavalli, modello AS440S49T/P, sono trattori a due assi dotati di motore Cursor 13...

FERCAM, risultati positivi della sperimentazione con HVO

Una sperimentazione avviata nel dicembre 2021 con una stazione di rifornimento HVO realizzata sul piazzale aziendale di FERCAM ha portato a risultati degni di nota: nel 2023 gli automezzi aziendali hanno percorso complessivamente 9.182.487 km con HVO, con una riduzione certificata di 10.289.334 kg d...