Tutte le consegne sono importanti, è vero, ma quella che Scania Italia e il Gruppo Casilli, società di autotrasporto con sede a Piazzolla, in provincia di Napoli, ha celebrato lo scorso 2 settembre con un evento a Battipaglia, ha un significato molto particolare. Innanzitutto, perché si tratta di ben 50 camion della serie Super di Scania, da 500 cavalli di potenza, caratterizzati da un’elevatissima efficienza, che secondo il costruttore, possono generare un risparmio di carburante fino all’8% rispetto alla precedente generazione Scania.

Poi perché, pur essendo dei camion diesel, sebbene di ultima generazione, sono veicoli predisposti per l’utilizzo con HVO+, l’olio vegetale idrotrattato che consente di abbattere drasticamente le emissioni di CO2. Non a caso, all’evento celebrativo ha partecipato anche Q8 Quaser, legato al trasportatore campano da un accordo proprio sulla fornitura di HVO.

Più nello specifico dei veicoli, Casilli ha scelto il massimo per quanto riguarda il comfort dell’autista, vale a dire la cabina S con pavimento piatto. La collaborazione tra Scania e Casilli, come ci hanno confermato i vertici aziendali proprio a Battipaglia, va oltre i veicoli in senso stretto e riguarda anche l’utilizzo dei servizi di leasing della finanziaria Scania.

scania-super-casilli-ap

Gli Scania Super da 500 cavalli per il Gruppo Casilli

“Abbiamo in flotta mezzi diversi con differenti tecnologie, che ci hanno consentito di fare esperienze significative sulle differenti trazioni. Conduciamo investimenti continui su soluzioni innovative, guardiamo con molta attenzione, ovviamente, anche all’elettrificazione ma è impossibile non ammettere come, attualmente, l’endotermico e le sue tecnologie consentano il raggiungimento di livelli elevati di efficienza, soprattutto laddove non è possibile adottare soluzioni elettrificate. In tal senso, nell’aprile scorso è stato concluso un importante accordo con il partner Q8 Quaser per l’acquisto del prodotto Q8 HVO+, a dimostrazione dell’attenzione della nostra azienda nel coniugare performance e ambiente”, ha detto Raffaele Casilli, Managing Director dell’azienda e ‘padrone di casa’ a Battipaglia insieme al fratello Francesco, AD di Casilli Enterprise.

“Scania offre un ampio e diversificato portafoglio di soluzioni sostenibili e in questo periodo di transizione è fondamentale trarre il massimo beneficio possibile dalle nuove tecnologie presenti sul mercato, dai mezzi alimentati a biocarburanti a quelli elettrificati. Per questo, a Scania spetta l’importante compito di accompagnare i clienti nella scelta, insieme ad una rete di vendita e assistenza altamente specializzata e ad una finanziaria che sia in grado di agevolare e assicurare determinati investimenti”, ha aggiunto l’AD di Scania Italia, Enrique Enrich.

scania-super-casilli-1

“Siamo orgogliosi di questa rafforzata partnership con il Gruppo Casilli grazie alla fornitura di Q8 HVO+, un biocarburante biogenico, rinnovabile, di elevata qualità, che consente, rispetto ad un gasolio tradizionale, una notevole riduzione delle emissioni di CO2 calcolate sull’intero ciclo di vita del prodotto, arrivando ad abbattere fino al 90% di emissioni”, ha aggiunto Giovanni Romano, Presidente e Amministratore Delegato di Q8 Quaser. “Un prodotto innovativo e sostenibile che testimonia la vocazione alla continua ricerca di soluzioni all’avanguardia ed il convinto impegno di Q8 Quaser verso una mobilità sempre più sostenibile”.

In primo piano

Articoli correlati