Tgroup, tra i più grandi operatori logistici in Italia, e Renault Trucks Italia riconfermano la loro trentennale collaborazione: è stato siglato l’accordo per l’acquisto di cinquanta trattori stradali T High con motore da 13 litri. Tra i veicoli spiccano i primi esemplari consegnati in Italia della nuova generazione T-Evolution.

A questo ordine di automezzi pesanti si accompagna quello di venti Master da 3,5 tonnellate, allestiti con furgonatura in alluminio e sponda caricatrice, che andranno ad alimentare una già importante flotta di veicoli commerciali leggeri. A consegnare le prime chiavi al presidente di Tgroup, Giuseppe Terracciano, è stato l’amministratore delegato di Renault Trucks Italia, Pierre Sirolli, nella sede dell’impresa situata all’Interporto Campano di Nola.

Tgroup

Tgroup, il Renault Trucks T-Evolution cardine del rinnovamento della flotta aziendale

Tgroup oggi si è affermata nel mercato della logistica e delle spedizioni, è stata fondata da Carmine Terracciano con i suoi figli, Giuseppe e Antonio. “Negli anni successivi alla fondazione abbiamo avviato trasporti con motrici verso il Nord Italia e siamo cresciuti anche con l’acquisizione di altre imprese di trasporto in Lombardia, Toscana e Piemonte”, spiega Giuseppe Terracciano. Una crescita costante che ha portato il gruppo a gestire una flotta articolata: da piccoli van elettrici per la distribuzione nell’ultimo miglio fino agli autoarticolati per il trasporto di linea.

“L’attività principale è il trasporto di merce su pallet, che svolgiamo con una rete di 34 piattaforme dirette e con l’ausilio del network PNP”, precisa Giuseppe Terracciano. Tgroup collabora inoltre con il principale operatore mondiale di e-commerce da diversi anni, ed è specializzata per il trasporto di merce ad alto valore grazie alla certificazione TAPA. “Uno dei principali fattori renault-trucks.it del nostro successo è la gestione diretta: Noi il trasporto lo svolgiamo e non lo commercializziamo”, precisa Giuseppe Terracciano.

“Poniamo la massima attenzione sui consumi di gasolio e sulle emissioni. La nostra è una realtà sensibile al tema ambientale. Recentemente abbiamo pubblicato il nostro primo bilancio di sostenibilità, con l’obiettivo di raggiungere nel prossimo anno la dichiarazione non finanziaria (DNF). Sulla sostenibilità ambientale, Giuseppe Terracciano aggiunge che “con Renault Trucks abbiamo sempre fatto scelte condivise. Siamo in completa sintonia e anche noi abbiamo deciso di passare direttamente dal diesel all’elettrico”.

In primo piano

RT Rent Srl: nasce un nuovo servizio nel gruppo Realtrailer

Annunciata dall'AD Stefano Savazzi, la nuova società del gruppo è dedicata al noleggio di semirimorchi nuovi e usati. RT Rent, che vedrà la direzione commerciale di Roberto Orlando, già direttore commerciale della stessa Realtrailer, parte con una flotta iniziale di semirimorchi selezionati tra i tr...

[Video] DAF XB: agile e versatile in versione cabinato

L’XB è l’ultima, ma solo in ordine di tempo, declinazione della fortunata New Generation di DAF. Un veicolo pensato soprattutto per applicazioni di corto e medio raggio che si presta a svariate tipologie di allestimento, grazie a uno sforzo ingegneristico notevole per agevolare il lavoro degli alles...

Articoli correlati