Real Trailer Krone

Renault Trucks e DHL, al via una partnership all’insegna dell’elettrico con il Master Z.E

Renault Trucks e DHL hanno dato il via a una partnership votata all’elettrico per le consegne urbane a zero emissioni. Il trasporto dell’ultimo miglio del noto corriere espresso si rafforzerà attraverso il test del nuovo Renault Trucks Master Z.E., il van della Losanga completamente elettrico.

I test verranno effettuati in condizioni di utilizzo reale e dureranno un mese. Milano, Siena e Napoli sono le tre città scelte per lo svolgimento della fase di prova.

Renault Trucks Master Z.E per DHL, all’insegna di un ultimo miglio sostenibile

I tre veicoli Renault Trucks Master Z.E in questione, uno per città, saranno ben visibili nei centri cittadini delle tre città, grazie a una livrea bianca e blu, ai loghi ufficiali Z.E. e DHL, all’hashtag #SwitchToElectric, realizzati specificatamente per sancire questa partnership.

Ormai è un dato di fatto che molte città stanno adottando normative ambientali sempre più rigorose e stringenti. E sembra piuttosto scontato che la Losanga e DHL non vogliano farsi trovare impreparate.

I tre mezzi sono equipaggiati con gli ultimi ritrovati in fatto di sicurezza stradale e dell’abitacolo, fondamentali per operare nelle aree urbane e nelle ZTL in totale tranquillità. Tra questi, il Segnalatore Acustico Pedone Z.E. e rilevatore dell’angolo cieco laterale.

Questi veicoli permettono di trasportare un volume di merci identico a un mezzo diesel, rispettando l’ambiente. Inoltre, offrono un’autonomia reale di 120 km, dopo solo 6 ore di ricarica.

I dati relativi al consumo dipendono dall’equipaggiamento, dallo stile di guida e dalle condizioni climatiche ed operative. La ricarica completa della batteria può essere effettuata anche in 6 ore: tutto dipende dalla tipologia di presa elettrica utilizzata.

La politica GO GREEN di DHL: milioni di kg di CO2 risparmiati

Nel 2008 il Gruppo DPDHL ha lanciato la politica “GO GREEN”, impegnandosi a migliorare del 30% entro il 2020 l’indice di efficienza legato alle emissioni di CO2. L’obiettivo è stato raggiunto nel 2016, pertanto nel Marzo 2017 il Gruppo ha aggiornato i propri target di risparmio energetico. Ha infatti annunciato che porterà a zero le proprie emissioni entro il 2050, con obiettivi intermedi da raggiungere entro il 2025.

Ecco le dichiarazioni di Nazzarena Franco, Amministratore Delegato di DHL Express Italy.

“Il settore dei trasporti è responsabile del 14% delle emissioni di CO2 in atmosfera. In DHL lavoriamo per compensare e ridurre il nostro impatto sia per il trasporto aereo che su strada.

La nostra priorità è quella di continuare a sostenere lo sviluppo del business con azioni mirate alla sua sostenibilità, alla cura delle persone e alla gestione delle tematiche ambientali.”

Dei 90 milioni di kg di CO2 risparmiati da DHL Express Italy nel 2019, l’88% è dato dalla riduzione delle emissioni della flotta terrestre, a conferma del piano di rinnovo fatto negli ultimi 10 anni.

La partnership con DHL Italia dimostra la solidità delle relazioni che abbiamo con i nostri clienti e ci avvicina al nostro obiettivo di proporre un veicolo 100% elettrico, silenzioso ed ecologico, per raggiungere in totale relax le zone urbane e a traffico limitato” – ha concluso infine Pierre Sirolli, Amministratore Delegato di Renault Trucks Italia.

Renault Trucks

2020-09-05T17:00:01+02:001 Settembre 2020|Categorie: LIGHT TRUCK, LOGISTICA|Tag: , |

Iscriviti alla Newsletter

* campo obbligatorio