Novità in arrivo in materia di noleggio senza conducente. La Direzione generale per la sicurezza stradale e l’autotrasporto del MIT ha fornito chiarimenti per quanto riguarda l’utilizzo di veicoli locati senza conducente, in particolare in relazione all’obbligo di registrazione sull’applicativo REN Noleggi.

Se l’impresa dispone di un solo veicolo locato non è necessaria la registrazione del contratto all’Agenzia delle Entrate per dimostrare il requisito di stabilimento. Le imprese di trasporto in conto proprio non possono locare i loro veicoli immatricolati ad uso proprio.

Per il rilascio della copia conforme della licenza comunitaria sull’autoveicolo locato o per l’iscrizione alREN dell’impresa che abbia solo un autoveicolo, è necessario effettuare prima la registrazione nel REN-Noleggi. La registrazione nell’applicativo REN-Noleggi, a regime (dopo il 15 luglio 2024) deve avvenire prima dell’utilizzo del veicolo da parte dell’impresa locatrice.

Anche per i contratti di breve durata è necessario effettuare la registrazione.

Nei casi di registrazione effettuata presso l’UMCquest’ultimo ha 30 giorni per completare la procedura, per cui in attesa del relativo completamento. L’impresa può comunque utilizzare il veicolo locato grazie all’immediato rilascio da parte dello stesso UMC della ricevuta dell’avvenuta comunicazione da tenere a bordo del mezzo. Tutti i contratti già stipulati e quelli che verranno conclusi sino al 15 luglio potranno beneficiare della proroga fino alla medesima data per la registrazione nell’applicativo “REN-Noleggi” (regime transitorio).

Dal 16 luglio 2024 in poi, l’onere di registrazione deve essere assolto dall’impresa locataria prima dell’utilizzo del mezzo.

Per quanto riguarda il termine di registrazione al REN Noleggi per rimorchi e semirimorchi, in ragione della necessità di complessi sviluppi evolutivi e tenendo conto delle difficoltà o problematicità evidenziate da taluni stakeholder, ricordiamo che la data precedentemente fissata per la registrazione è stata rideterminata nel 15 luglio 2024.

In primo piano

[Video] DAF XB: agile e versatile in versione cabinato

L’XB è l’ultima, ma solo in ordine di tempo, declinazione della fortunata New Generation di DAF. Un veicolo pensato soprattutto per applicazioni di corto e medio raggio che si presta a svariate tipologie di allestimento, grazie a uno sforzo ingegneristico notevole per agevolare il lavoro degli alles...

Articoli correlati