Nissan di nuovo operativa in tutta Italia, nel rispetto delle linee guida

“La rete Nissan è nuovamente operativa su tutto il territorio nazionale, nel rispetto delle normative specifiche indicate dal Governo e dalle autorità regionali”. A comunicarlo in una nota è lo stesso colosso nipponico, aggiungendo che “per la Fase 2 dell’emergenza sanitaria da COVID-19, Nissan ha posto in essere una serie di misure per la gestione dei processi di vendita e assistenza, finalizzate a garantire la massima sicurezza“.

Nissan

Nissan, riapertura all’insegna della sicurezza

Nei saloni e nelle officine sono stati riorganizzati gli spazi, aggiunti simboli demarcatori sul pavimento e tabelle informative per garantira un distanziamento sociale efficace. I clienti, per i quali sono a disposizione gel disinfettante e guanti, sono accolti da personale dotato di dispositivi di protezione individuale. Sono state fornite indicazioni su modalità e frequenza di pulizia e disinfezione di aree, dispositivi e oggetti, con particolare attenzione a quelli più esposti a possibile contaminazione. Ad ogni uso le vetture, sia quelle nuove che quelle gestite in officina, sono accuratamente sanificate.

Anche sul fronte della scelta delle vettura i rapporti tra gli acquirenti e i venditori avverranno con modalità e strumenti differenti. Showroom virtuali, tutorial, realtà aumentata, consulenti  in videochiamata: si tratta di soluzioni che rendono più fluido e tempestivo l’accesso alle informazioni e facilitano l’interazione a distanza, limitando l’accesso alla concessionaria per lo più su appuntamento o quando necessario.

Nissan

Un nuovo programma commerciale, vicino ai clienti

Nella nota l’azienda nipponica ha inoltre comunicato il lancio del nuovo programma commerciale del gruppo, denominato Nissan 2Gether, una proposta per dimostrare vicinanza ai propri clienti in un momento di difficoltà e incertezza.

Nissan 2Gether ruota introno a diversi aspetti, centrali per la filosofia del gruppo: “Agevolazioni finanziarie, con impegno di Nissan ad assorbire le prime 4 rate del finanziamento, facilitando la ripartenza di quanti dalla crisi abbiano subito un impatto finanziario. Cooperazione, devolvendo, per ogni vettura venduta, il contributo simbolico di 1 euro al mese per i primi 4 mesi alla Protezione Civile, già sostenuta da Nissan durante questo periodo con l’uso gratuito di una flotta di 240 vetture e con le officine che sono rimaste operative. Flessibilità del modello di acquisto e possesso, garantendo al cliente la libertà di scelta tra tenere, cambiare o restituire la vettura. Rassicurazione,offrendo a tutti i nostri clienti l’assistenza stradale gratuita come garanzia di mobilità in qualsiasi situazione”.

Nissan inoltre garantisce, tramite le proprie officine, un servizio di emergenza per la riparazione dei veicoli, adottando stringenti misure precauzionali: posticipate le manutenzioni e le riparazioni non urgenti – senza alcun impatto sulla validità della garanzia contrattuale -, garantito il servizio di assistenza stradale, con trasporto del veicolo in un posto sicuro e supporto per i rientro a domicilio, anche nel caso i clienti non fossero in grado di rinnovare la copertura annuale di assistenza stradale. Prosegue inoltre la solidarietà verso i clienti direttamente impegnati nell’attività di tutela e sicurezza della popolazione: l’assistenza alle loro vetture sarà gratuita, indipendentemente dall’età

Nissan è sempre a disposizione dei propri clienti per ogni necessità di informazione o supporto, tramite il sito www.nissan.it e il proprio Ufficio Clienti (raggiungibile al numero verde 800.105.800).

2020-05-13T10:51:06+02:0013 Maggio 2020|Categorie: LIGHT TRUCK|Tag: , , |

Iscriviti alla Newsletter

* campo obbligatorio