Mercedes-Benz Trucks espone a bauma 2022, la principale manifestazione globale dedicata al construction che si concluderà domenica 30 ottobre a Monaco di Baviera. La Casa della Stella – unico tra i grandi costruttori di truck – ha sfruttato la fiera globale per presentare le ultime novità e mettere in mostra la gamma dedicata al construction: a Monaco abbiamo visto uno stand concettualmente suddiviso tra veicoli elettrici e veicoli diesel. E se questi ultimi continueranno ragionevolmente a rappresentare una bella fetta di futuro nel settore delle costruzioni, ecco che i primi vagiti (o qualcosa di più) di elettrico emergono.

Mercedes presenta l’Arocs elettrico (in versione prototipale)

Proprio a Monaco, Mercedes ha svelato un interessante prototipo dell’Arocs, il suo camion da cantiere, elettrificato. Non si tratta di un veicolo “born electric” come l’eActros, ma di un lavoro di cesello fatto sulla versione con motore termico e condiviso con due partner altisonanti come il gruppo Paul (engineering della catena cinematica) e Liebherr per quanto riguarda l’allestimento. Più nel dettaglio, Paul ha optato per una soluzione elettrificata con motore centrale, così da mantenere i collaudati assali a gruppi epicicloidali esterni dell’Arocs, per preservare caratteristiche necessarie per l’impiego in cantiere, quali l’altezza libera dal suolo e l’idoneità alla marcia fuoristrada.

mercedes arocs elettrico

Il veicolo ha una potenza continua di oltre 400 cavalli e una potenza di picco superiore a 540 cavalli. Il Battery Electric Arocs può essere configurato con sei o sette pacchi batteria, ciascuno dei quali offre 60 kWh di energia utilizzabile. Secondo Paul, sono quindi possibili autonomie superiori a 200 chilometri. Due (in caso di sei pacchi) o tre (in caso di sette pacchi) dei pacchi batteria si trovano nella torretta batterie dietro la cabina di guida. Le batterie rimanenti sono montate nell’autotelaio. Il Battery Electric Arocs dispone di una moderna rete di bordo elettrica da 800 volt e, secondo il Paul Group, con sei pacchi batteria può essere ricaricato dal 20 all’80% ad una colonnina di ricarica da 150 kW in circa 1,5 ore. Sarà disponibile anche la ricarica AC.

Il prototipo di Arocs 8×4 con cabina M ClassicSpace mostrato al bauma di Monaco di Baviera è dotato dell’allestimento betoniera elettrica ETM-905 di LIEBHERR-Mischtechnik, che trae l’energia occorrente dalle batterie dell’Arocs tramite un’interfaccia e presenta un volume nominale di nove metri cubi. La silenziosità del veicolo può anche contribuire alla riduzione della rumorosità dei cantieri – aspetto questo particolarmente apprezzabile in caso di lavori in aree urbane o nei centri abitati. Prodotto in piccola serie a partire dalla fine del 2023, il veicolo sarà disponibile (inizialmente in Germania) in modo flessibile nelle configurazioni a 4 e 3 assi, come autobetoniera Liebherr e per le applicazioni pianale e cassone ribaltabile.

mercedes eactros longhaul

Riecco l’eActros LongHaul

Allo stand Mercedes a bauma abbiamo poi rivisto l’eActros LongHaul presentato appena un mese fa alla IAA di Hannover, questa volta adattato all’utilizzo off-road grazie alla collaborazione con il costruttore di ribaltabili MEILLER di Monaco di Baviera, che ha sviluppato in collaborazione con Mercedes una presa di forza elettrica, che consente di azionare in modo efficiente attrezzi da lavoro idraulici come semirimorchi ribaltabili o con pianale mobile. La presa di froza converte la corrente continua dalla rete ad alto voltaggio in corrente alternata, utilizzando un invertitore applicato sul lato posteriore della cabina di guida.

Potrebbe interessarti

Infine, per quanto riguarda gli elettrici, ecco l’eActros 300 (con 3 pacchi batterie, quindi) in configurazione construction con presa di forza elettrica ‘eWorX’ sviluppata da ZF e cassone scaricabile elettrico fornito da MEILLER. Il sistema eWorX di ZF converte l’energia elettrica del veicolo in potenza meccanica sull’albero, in modo che possa essere azionata la pompa idraulica per il funzionamento dell’allestimento. Per consentire un’efficienza di funzionamento ottimizzata, eWorX integra componenti come il motore elettrico, l’inverter, l’unità di controllo elettronica, nonché moduli software per la specifica applicazione, in una soluzione plug-and-work-one-box.

mercedes bauma 2022

Senza dimenticare i modelli diesel della gamma construction

La ‘corsia diesel’ organizzata a bauma presenta una serie di veicoli diesel come l’Actros L Edition 3, diversi modelli Arocs con allestimenti di Hiab, Liebherr, Meiller, Palfinger e Putzmeister, l’Atego 1530 K con cassone ribaltabile su 3 lati di Meiller e l’Unimog 435. L’Actros L Edition 3. in particolare, è realizzato in edizione limitata composta da non più di 400 esemplari con rifiniture esclusive in cabina e grande cura dei dettagli all’esterno. Anche questa edizione limitata dell’Actros L è equipaggiata con la nuova generazione di motori OM 471 da 12,8 litri per veicoli industriali pesanti.

In primo piano

DKV LIVE: quando la flotta è a portata di clic

L'avanzato sistema di gestione e tracciamento delle flotte di DKV è una soluzione che rivoluziona la vita dei fleet manager ma anche un sistema tecnologico che incrementa performance, sostenibilità e sicurezza degli autotrasporti.

Articoli correlati