Si scrive MAN TGX 18.520, si pronuncia efficienza. O se volete, Efficient. Già, perché lo straordinario e storico record nel Supertest 500 km di Vado e Torno, ovvero quel 4,18 km/l ottenuto dal pesante stradale di Monaco (con peso totale della combinazione di 44 tonnellate) alla, peraltro, notevolissima media di 76,8 all’ora, ha proprio nel nome Efficient la sua genesi. Almeno quella più recente.

Potrebbe interessarti

[VIDEO] MAN TGX 18.520, storia di un record

Nelle prossime settimane ripercorreremo il test da primato del MAN TGX 18.520, lo contestualizzeremo nell’ormai lunga storia del nostro Supertest da 500 km e approfondiremo alcuni aspetti specifici – dalla catena cinematica alla cabina; dai sistemi di assistenza al ruolo del driver – che hanno porta…

Non già, infatti, un exploit frutto del caso, bensì un risultato che rappresenta la sintesi della continua e soprattutto mirata quanto intelligente evoluzione di un progetto, quello dell’ammiraglia TGX appunto, che Man ha messo al centro proprio con l’obiettivo di perseguire anzitutto l’ottimizzazione del rendimento e delle performances, e dunque, attraverso la riduzione del consumo di carburante, la piena soddisfazione delle esigenze e delle aspettative di autisti e flotte, piccole o grandi indifferentemente.

MAN TGX, un percorso che nasce da lontano

Un percorso, insomma, che nasce da lontano. Esattamente nel 2010 quando, in occasione dell’IAA di Hannover, la più importante vetrina internazionale dedicata al veicolo industriale e commerciale, MAN lancia il TGX Efficient Line. Una versione, o più precisamente, un concetto di veicolo (proposto di serie con cabina XLX e livelli di potenza di 440 e 480 cavalli), le cui doti e qualità sono evidenti già nel nome. Il costruttore di Monaco punta cioè all’obiettivo della massima efficienza. A questo scopo, ma senza in alcun modo stravolgere l’apprezzata architettura e impostazione del TGX, ingegneri e progettisti concentrano la loro attenzione su quattro specifiche aree del veicolo: riducono la resistenza al rotolamento (e contestualmente la rumorosità: tra due e tre decibel in meno), migliorano il coefficiente di penetrazione aerodinamica, alleggeriscono la tara e ottimizzano la potenza assorbita dagli impianti ausiliari.

man tgx-storia

Per queste sue caratteristiche, il TGX Efficient Line rappresenta il primo passo di un nuovo modo di approcciare responsabilmente le sfide dell’autotrasporto. Un percorso che MAN affronta senza ricorrere a effetti speciali, bensì badando concretamente al sodo. Con risultati evidenti. Un percorso che nel 2018 porta il TGX 18.500, equipaggiato con cabina XXL e spinto dal motore D 2676 aggiornato in diversi elementi (nuovi sono pistoni, turbo, raffreddamento dell’olio, pompa dell’acqua a portata variabile) alla conquista del record nel Supertest 500 km, stabilito con una percorrenza di 3,74 km/l (a 73,5 all’ora di velocità media). È la conferma del talento di un modello che traduce sicurezza, comfort, prestazioni e rendimento in quel concetto di massima efficienza che per MAN rappresenta un traguardo da aggiornare continuamente.

Ancora un record nel 2021 con il TGX 18.510

Ed è in questo filone che si inserisce, non a caso, l’ennesima prestazione da incorniciare del pesante stradale del Leone. L’anno è il 2021, quello cioè successivo al lancio della nuova edizione del modello, ulteriormente otimizzato. Vestito con l’abito della cabina GM (ex XLX), il TGX 18.510 supera se stesso, ritoccando ancora una volta il primato assoluto del Supertest 500 km che già appartiene al modello, allungandolo a 3,75 km/l (marciando alla media di 73,9 all’ora).

man tgx-storia

A questo punto tutto è apparecchiato per il grande balzo nella storia. Protagonista il TGX 18.520 con motore D2676 Euro 6e nella nuova variante da 520 cavalli, nonché dotato di appendici aerodinamiche che anticipano il Model Year 2024. Messo alla frusta sull’impegnativo percorso del Supertest 500 km, ottiene un risultato da far stropicciare gli occhi: 4,18 km/l a 76,8 orari di media. È il primo pesante stradale ad abbattere la barriera dei 4 chilometri percorsi con un litro di gasolio. Per la serie, quando si dice efficienza.

In primo piano

Sustainable Truck of the Year 2024: vincono MAN, DAF e IVECO

Il 31 gennaio è stata la serata della consacrazione per i campioni del trasporto sostenibile, durante la cerimonia del Sustainable Truck of the Year 2024. L'evento è stato trasmesso sul canale 68 DTT e sui canali digitali di Vado e Torno e Sustainable Truck&Van. Le immagini della premiazione.

Articoli correlati