Insieme a molti altri player, MAN Truck & Bus partecipa in Germania al progetto ATLAS-L4 per lo sviluppo di camion a guida autonoma. L’obiettivo principale del progetto è portare per la prima volta in autostrada camion senza conducente entro la metà dell’attuale decennio. Di guida autonoma abbiamo di recente parlato nel caso del progetto ENSEMBLE che vede IVECO tra i partner. In questo caso, il progetto tedesco riunisce non soltanto costruttori di autocarri e di componentistica, ma anche università, operatori infrastrutturali ed enti certificatori.

Gli altri protagonisti del progetto ATLAS-L4

Infatti, oltre a MAN Truck & Bus, fanno parte dell’iniziativa anche Knorr-Bremse, Leoni e Bosch (molto attiva, quest’ultima, sulla guida autonoma nell’automotive). Ci sono anche il fornitore di servizi logistici automatizzati Fernride e al produttore di strumenti per test BTC Embedded Systems, oltre al Fraunhofer-Gesellschaft, il Politecnico di Monaco (TUM) e quello di Braunschweig, che forniscono il supporto scientifico al progetto. Infine, TÜV SÜD e Autobahn GmbH stanno contribuendo con le loro competenze alla verifica della fattibilità e alle relative approvazioni.

man progetto atlas

ATLAS-L4 (che sta per Automated Transport between Logistics centres on highways, Level 4) intende dimostrare che l’uso in autostrada di veicoli automatizzati di livello 4 è fattibile, gettando così le basi per nuove soluzioni di trasporto e logistica. Il progetto prevede di utilizzare la guida autonoma tra gli hub logistici autostradali per dare un contributo efficace alla prevenzione di congestioni e incidenti, per una maggiore efficienza nei consumi di carburante e rimediare alla carenza di autisti. A proposito di quest’ultimo punto, secondo la BGL, l’Associazione tedesca del trasporto merci e della logistica, in Germania mancano attualmente 60 mila autisti professionisti del trasporto merci, e si prevede un peggioramento di questo dato nei prossimi anni.

Il ruolo di MAN nel progetto sui camion a guida autonoma

All’interno del progetto, MAN Truck & Bus è responsabile dello sviluppo generale del sistema e dell’integrazione di tutti i componenti nel veicolo. Rientrano inoltre nelle competenze di MAN la trasmissione dei dati al veicolo e lo sviluppo della centralina di controllo che seguirà il monitoraggio dei viaggi di prova, come previsto dalla normativa sui veicoli a guida autonoma.

In primo piano

100 nuovi IVECO S-Way alimentati ad HVO per il gruppo SMET

SMET ha scelto 100 nuovi IVECO S-Way Fuel Hero da 490 cavalli, che saranno consegnati nel corso di quest'anno e destinati ad attività di trasporto lungo l'intero territorio nazionale. I 100 IVECO S-Way Fuel Hero da 490 cavalli, modello AS440S49T/P, sono trattori a due assi dotati di motore Cursor 13...

Transpotec Logitec 2024, i temi chiave e il programma

A meno di un mese da Transpotec Logitec, ecco il programma formativo che animerà le quattro giornate. I temi chiave dell’evento – la transizione energetica, il mercato e le professioni, l’impatto sulla mobilità urbana, l’innovazione e la sicurezza – saranno affrontati attraverso un ricco programma d...

Articoli correlati

100 nuovi IVECO S-Way alimentati ad HVO per il gruppo SMET

SMET ha scelto 100 nuovi IVECO S-Way Fuel Hero da 490 cavalli, che saranno consegnati nel corso di quest'anno e destinati ad attività di trasporto lungo l'intero territorio nazionale. I 100 IVECO S-Way Fuel Hero da 490 cavalli, modello AS440S49T/P, sono trattori a due assi dotati di motore Cursor 13...

FERCAM, risultati positivi della sperimentazione con HVO

Una sperimentazione avviata nel dicembre 2021 con una stazione di rifornimento HVO realizzata sul piazzale aziendale di FERCAM ha portato a risultati degni di nota: nel 2023 gli automezzi aziendali hanno percorso complessivamente 9.182.487 km con HVO, con una riduzione certificata di 10.289.334 kg d...