ALIS, l’ Associazione Logistica dell’Intermodalità Sostenibile che ha organizzato la fiera LetExpo a Verona lo scorso marzo, ha tenuto il primo consiglio direttivo dopo la fine della manifestazione, che si è chiusa con oltre 50mila visitatori e più di 100 tra conferenze e workshop. L’associazione ha quindi accolto 24 nuovi soci tra i quali come consiglieri le aziende AC Servizi e Trasporti, Consul System, Engineering Ingegneria Informatica, Maurelli Group e RIA Grant Thornton, “che rappresentano primarie realtà nei settori di riferimento, profondamente impegnate nel comparto trasportistico, nelle nuove tecnologie, nell’efficienza energetica, nella revisione contabile e consulenza aziendale”, come si legge nella nota rilasciata da ALIS.

Il presidente di ALIS Grimaldi parla di LetExpo

“Con orgoglio possiamo affermare che proprio LetExpo sia stato il momento chiave delle nostre recenti iniziative e siamo fieri che il popolo del trasporto e della logistica abbia voluto aderire con una partecipazione incredibile, rafforzata dai 50.000 visitatori, 205 espositori, 250 illustri relatori provenienti dal mondo istituzionale, imprenditoriale, associativo ed accademico di tutta Europa e ben 1000 studenti provenienti dai 20 enti di formazione presenti”, ha commentato il presidente di ALIS Guido Grimaldi. “Proprio sulla formazione giovanile e professionale, collegata al tema dell’occupazione, stiamo intensificando il nostro impegno e le nostre iniziative anche attraverso ALIS Academy, che sta favorendo tra gli studenti delle Scuole superiori, degli ITS e delle Università una maggiore consapevolezza delle opportunità lavorative offerte dal settore del trasporto e della logistica, oggi sempre più attrattivo”.

Potrebbe interessarti

“LetExpo è stata anche l’occasione per presentare il progetto di ‘ALIS per il sociale’- ha aggiunto Grimaldi – che ci ha resi molto orgogliosi e ha permesso di portare per la prima volta in una fiera iniziative ed attività legate a inclusione, solidarietà, sport e, in generale, a quella sostenibilità sociale che per noi è fondamentale. Proprio per dar seguito a questa progettualità, abbiamo oggi istituito in Consiglio direttivo un’apposita Commissione di ALIS proprio sul tema e abbiamo designato Eugenio Grimaldi come Presidente”.

In primo piano

Ford E-Transit, il mito si fa green. La nostra impressione di guida

Comincia l’era dell’iconico van Ford con motore elettrico da 184 o 269 cavalli. Con un’autonomia di marcia che si spinge alla soglia dei 300 chilometri togliendo ogni ansia da ricarica e una ricca dotazione che per la prima volta porta a bordo il sistema di infotainment Sync 4. L’E-Transit è offerto...

Articoli correlati