Intervista a Thomas Hilse, Brand President Iveco. Programmi e prospettive del costruttore italiano

Thomas Hilse, ventidue anni di esperienza nel mondo truck in tutto il mondo, dal 1° novembre 2019 Brand President Iveco, fa il punto dopo un inizio d’anno durissimo, con la pandemia Covid-19 che ha tagliato parecchi punti di Pil, non solo in Italia, mentre emergono nuove tendenze nelle filiere produttive, nella distribuzione dei magazzini e nel trasporto delle merci.

Iveco

La completa soddisfazione del cliente è al centro delle strategia Iveco: parola di Thomas Hilse

Un processo che interessa anche Iveco? «Il Covid-19 produrrà effetti a breve termine, ma la nostra strategia non ne ha risentito. Siamo orientati alla completa soddisfazione del cliente. Rinnovato il portafoglio prodotti con il lancio l’anno scorso di New Daily e S-Way, cui seguirà quest’anno il T-Way, abbiamo completamente aggiornato i nostri servizi di connettività e la rete di assistenza per i camion pesanti in Europa e la crescita della nostra quota di mercato dice che abbiamo intrapreso la strada giusta. Secondo elemento della nostra strategia è lo spin-off delle attività di Iveco e di Fpt Industrial dal Gruppo Cnh Industrial, che ha subito un rallentamento causa Covid, ma l’obiettivo non cambia».

Continua sul numero di Vado e Torno di settembre…

2020-08-01T19:18:13+02:001 Agosto 2020|Categorie: INTERVISTE|Tag: |

Iscriviti alla Newsletter

* campo obbligatorio