Inaugurando il segmento delle multispazio con un design unico, pratico e dotato per la prima volta di porta laterale scorrevole, Renault Kangoo è diventato in breve tempo una vera e propria success story, vendendo oltre 4,4 milioni di unità e assicurando la su presenza da 25 anni in 50 Paesi nel mondo intero.

Dal 1997, lo stabilimento di Maubeuge, nel Dipartimento dell’Alta Francia, produce Kangoo per tutto il mondo, con un’attenzione particolare alle unità destinate al Paese del Sol Levante.

Tra tutti i Paesi in cui Kangoo è commercializzato, il Giappone è quello che lo celebra nel modo più originale. L’amore nazionale per questo veicolo è cresciuto velocemente e, dal 2009, i fan hanno deciso di organizzare un raduno per condividere la loro passione per la multispazio francese, con il maggior numero possibile di persone.

Dalla prima edizione con un centinaio di partecipanti, sono ora oltre 5.000 i visitatori che intraprendono il viaggio per ammirare le circa 2.000 unità di Kangoo esposte. Diventato un appuntamento fisso da ormai 14 anni, il Kangoo Jamboree è il più grande raduno di Renault Kangoo al mondo.

Il lancio della nuova edizione è stato ufficializzato dal Presidente di Renault Giappone, Junpei Ogawa, in presenza di Heinz-Jürgen Löw, SVP di Renault LCVThierry Plantegenest, Direttore Vendite e Marketing di Renault LCV, e Florent Pichereau, Direttore Lancio Prodotto Kangoo.

Per l’occasione, sono stati svelati al pubblico Nuovo Renault Grand Kangoo e la serie limitata “Urban Grey”, appositamente sviluppata per il Giappone.

“È un onore per me partecipare all’edizione 2023 del Kangoo Jamboree e svelare Nuovo Renault Grand Kangoo per la prima volta al pubblico giapponese. Ringrazio tutti i fan che partecipano al raduno condividendo la loro passione per Kangoo e i valori di questo veicolo: famiglia, modularità e innovazione. Sono convinto che la terza generazione sarà altrettanto popolare delle precedenti e che continueremo a celebrare questo veicolo con il Kangoo Jamboree!”, ha affermato Heinz-Jürgen Löw.

In primo piano

Nuova vita ai teloni da camion usati? Ci pensa Freitag

Dare una seconda vita a un materiale di scarto, come i teloni da camion usati. È stata questa, già nel 1993, l’intuizione dei due graphic designer Markus e Daniel Freitag, che erano alla ricerca di una borsa funzionale, idrorepellente e robusta per i loro progetti. 

Articoli correlati

Elettrico, a idrogeno o diesel: arriva Nuovo Opel Movano  

Con il nuovo Opel Movano Electric, Opel porta avanti la sua strategia di elettrificazione: grazie alla nuova batteria da 110 kWh, può coprire fino a 420 chilometri. Il più grande veicolo commerciale Opel sarà disponibile anche con tre motorizzazioni diesel e, per la prima volta, anche a idrogeno con...