Volta Trucks è tornata ed è una notizia straordinaria. Il produttore di camion elettrici si sta preparando per un ritorno sostenibile in mercati europei selezionati (Regno Unito, Francia, Germania, Scandinavia) sotto una nuova proprietà, facendo affidamento su un modello di business semplificato e più efficiente in termini di capitale. Dalla fine dello scorso anno, un finanziatore di lunga data, Luxor Capital, ha lavorato con un team esperto e dedicato per ricapitalizzare Volta Trucks e sviluppare un piano aziendale semplificato ed efficiente in termini di capitale.

La seconda vita di Volta Trucks sotto un nuovo nome 

La nuova società, Volta Commercial Vehicles Ltd, è registrata nel Regno Unito e le attività di rilancio sono ora in corso con un team di circa 150 dipendenti, desiderosi di riportare i veicoli sulle strade delle città europee. Lo sviluppo del veicolo per la produzione in serie delle versioni 16t e 18t del Volta Zero è in corso e programmato per soddisfare gli standard GSR-2 (Requisiti generali di sicurezza), in vigore da luglio. Le prove per i clienti nelle operazioni dal vivo sono iniziate nel Regno Unito, con una flotta più ampia di veicoli disponibile nel secondo trimestre per coprire anche Germania, Francia, Paesi nordici e Austria. La pianificazione congiunta con Steyr Automotive in Austria prevede la ripresa della produzione in serie entro la fine dell’anno.

“Stiamo cercando di confermare gli ordini con i clienti esistenti, riassemblare la catena di fornitura, completare un round cruciale di raccolta fondi per garantire che i veicoli di serie siano pronti per la consegna. In questo momento, siamo nel bel mezzo di discussioni con tutti i nostri fornitori e partner per raggiungere questi obiettivi. Abbiamo imparato molto dal nostro viaggio impegnativo e stiamo emergendo più forti e concentrati che mai”, ha affermato Essa Al-Saleh, CEO della nuova Volta Trucks Commercial Vehicles Ltd.

Offerta di manutenzione e servizi 

“Negli ultimi due mesi abbiamo analizzato il nostro piano aziendale originale e abbiamo lavorato duramente per semplificare il nostro modello di business con una forte attenzione alla velocità di immissione sul mercato, all’efficienza del capitale e alla redditività. I nuovi Volta Trucks forniranno un innovativo prodotto ‘telaio-cabinato’, supportato da un’offerta di manutenzione e assistenza su misura e da partnership con allestitori certificati. Riteniamo che ciò supporterà al meglio le esigenze immediate dei nostri clienti e faciliterà la transizione all’elettrificazione”, ha aggiunto Essa Al-Saleh.

“Abbiamo iniziato le nostre prove di User Experience nel Regno Unito ed entro maggio avremo una flotta di oltre 15 Volta Zero operativi nel Regno Unito, in Germania e in Francia. Questi veicoli saranno a disposizione dei clienti per l’uso sul campo e rappresentano un passo importante verso l’adozione di veicoli commerciali elettrici. Stiamo anche lavorando con clienti selezionati per presentare la nostra Volta Zero a Parigi, come parte del contributo alle ‘Olimpiadi più verdi di sempre’,” ha aggiunto.

La filiera rivista

Per quanto riguarda la catena di fornitura, “Stiamo lavorando a stretto contatto con ciascuno dei nostri oltre 100 fornitori per sviluppare piani individuali per la ripresa delle consegne in linea con i nostri piani di produzione. Siamo grati per l’impegno positivo e il dialogo costruttivo per raggiungere i nostri obiettivi comuni”, ha affermato l’amministratore delegato di Volta.

Infine, Luxor Capital sostiene un piano di finanziamento che include un round di finanziamenti convertibili nel prossimo mese e un round di serie A più ampio per gli investitori verso la metà dell’anno. Questo finanziamento porterà Volta Trucks attraverso la fase di implementazione della produzione in serie e di consegna dei veicoli.

In primo piano

Articoli correlati

Volvo amplia l’offerta di camion alimentabili a biodiesel

Il B100 è ora disponibile per un'ampia selezione di motori nei modelli Volvo FL, FE, FM, FMX, FH e FH16. L'attuale gamma di camion Volvo per impieghi medi e pesanti viene oggi offerta con motorizzazioni alimentate a diesel, biodiesel, HVO, CNG (gas naturale compresso), LNG (gas naturale liquefatto),...