GreenForce, azienda italiana focalizzata sulle soluzioni di trasporto sostenibile e Holthausen Clean Technology, attiva nella produzione di veicoli a celle a combustibile alimentate a idrogeno, hanno annunciato un accordo collaborativo mirato allo sviluppo di un ecosistema di trasporto basato sull’idrogeno in Italia.

L’accordo solidifica il rapporto tra le due aziende nello sviluppo di varie attività volte a promuovere l’introduzione di veicoli a celle a combustibile alimentate a idrogeno sul mercato italiano. GreenForce, con il supporto di Holthausen Clean Technology, si impegnerà nella vendita e nell’assistenza post-vendita di veicoli industriali e commerciali ad idrogeno a società di trasporto e al settore pubblico e intende giocare un ruolo primario nello sviluppo dell’infrastruttura delle stazioni di rifornimento.

Ad inaugurare la collaborazione un’anteprima assoluta per il mercato italiano, la presentazione in più tappe dei camion a celle combustibili a idrogeno prodotti dall’azienda olandese: per la prima volta in Italia si potrà entrare in contatto con un veicolo di serie già circolante. Il veicolo partirà dallo stabilimento di Holthausen Clean Tecnology a Hoogezand nei Paesi Bassi e giungerà direttamente in Fiera a Milano dopo un lungo tragitto di oltre 1.100 km per partecipare al Transpotec Logitec di Milano, a Fiera Milano, Rho dall’8 al 11 maggio 2024. La seconda tappa nel Monferrato, presso Holdim Group a Serralunga di Crea, in provincia di Alessandria, dove ha sede anche GreenForce.

Nel corso dell’evento, realizzato in collaborazione con Confartigianato Trasporti, Federmetano, Greenture e NGV Italy, verrà illustrato anche il progetto di realizzazione di una stazione di rifornimento multicarburante comprensiva di idrogeno a Casale Monferrato a cura del Gruppo Holdim, proprietario e gestore dell’impianto. Seguirà nel pomeriggio una sessione di test drive presso il Circuito del Monferrato (ex Autodromo di Morano sul Po), anch’esso di proprietà del Gruppo Holdim, che ha recentemente ospitato alcune riprese del film Ferrari.

Il camion a celle a combustibile

Il veicolo in oggetto è un trattore stradale a tre assi, equipaggiato con un pacco di celle combustibili a idrogeno da 200 kW che fornirà energia per un motore elettrico da 450 kW. Sul retro cabina sono posizionati i serbatoi dell’idrogeno dalla capacità totale di 50 kg. In questa configurazione, l’autonomia media del veicolo è intorno ai 450 km. Ciò significa che durante il viaggio saranno necessari un paio di rifornimenti; il rifornimento di idrogeno ha delle tempistiche ridotte, intorno ai dieci minuti.

In primo piano

Articoli correlati

La flotta multi-fuel di IVECO accompagnerà il tour europeo dei Metallica

IVECO si prepara ad accompagnare i Metallica nelle date europee dell’M72 World Tour, nell’ambito della partnership annunciata lo scorso novembre a Barcellona in occasione della presentazione della line-up rinnovata di IVECO. Inoltre, IVECO collaborerà con Shell per rifornire i veicoli lungo la strad...

ACT Expo, Kenworth svela l’innovativo mild-hybrid SuperTruck 2

Risultato di un investimento congiunto da parte del Dipartimento dell’Energia americano (DOE) e Paccar, il veicolo demo SuperTruck 2 presentato da Kenworth (una società Paccar) ad ACT Expo è stato sviluppato negli ultimi sei anni nell’ambito di una collaborazione con il programma SuperTruck del DOE....