Grapar Cisterne cura in modo particolare i dettagli costruttivi

Grapar Cisterne è uno dei costruttori più apprezzati nel settore del trasporto dei liquidi alimentari e pericolosi. L’azienda di Modugno, in provincia di Bari, è infatti uno dei player che cura maggiormente i dettagli costruttivi dei propri mezzi. Dettagli che non pregiudicano la robustezza operativa tanto che Grapar Cisterne collabora attivamente con Tecnokar nel campo dei telai. La gamma del costruttore italiano è focalizzata soprattutto nei trasporti ATP, ADR e ATP-ADR. Settori che richiedono competenze specifiche e in cui la qualità del mezzo di trasporto è fondamentale per raggiungere gli standard imposti dalla committenza. Ogni elemento deve infatti essere focalizzato sulla massima sicurezza di trasporto in ogni circostanza.

Grapar Cisterne, costruzione ad hoc

La cura per i dettagli parte dal presupposto di voler fornire ai propri clienti dei mezzi che siano realizzati seguendo le loro specifiche indicazioni. La telaistica impiegata permette di avere una condotta su strada sicura che permette di rispettare i criteri imposti dal quadro normativo. L’uso dell’acciaio inox non è solo un’esigenza tecnica imprescindibile ma una specifica scelta di qualità che Grapar Cisterne segue da sempre.

Grapar Cisterne è specializzata nei trasporti ATP e ADR

L’azienda rientra nel novero di quelle splendide realtà del “made in Italy” apprezzate oltre frontiera che rispecchiano in modo esemplare la capacità di “saper fare” che distingue il nostro paese. Il costruttore pugliese ha sempre puntato sulla capacità di personalizzazione ottimizzando però i processi costruttivi. Questo ha consentito di avere un prodotto finale con i vantaggi della standardizzazione ma, allo stesso tempo, cucito su misura in base alle esigenze operative.

Liquidi e dintorni

La costruzione di cisterne spazia in diversi ambiti ma, sicuramente, quelli più interessanti riguardano il trasporto di liquidi alimentari e pericolosi di ogni tipo. Grapar Cisterne opera con una gamma completa sia su semirimorchio, sia su motrice. Ovviamente la produzione riguarda anche trasporti non in ATP e non in ADR ma sempre con mezzi in cui la cura dei dettagli è parte fondamentale del progetto. Questo è possibile grazie ai processi produttivi innovativi che l’azienda implementa in modo costante per mettere in opera le migliori tecnologie costruttive presenti sul mercato.

Grapar Cisterne è una realtà apprezzata anche oltre frontiera

In primo piano

Sustainable Truck of the Year 2024: vincono MAN, DAF e IVECO

Il 31 gennaio è stata la serata della consacrazione per i campioni del trasporto sostenibile, durante la cerimonia del Sustainable Truck of the Year 2024. L'evento è stato trasmesso sul canale 68 DTT e sui canali digitali di Vado e Torno e Sustainable Truck&Van. Le immagini della premiazione.

Articoli correlati