La chiusura del traforo del Frejus, in seguito alla frana del 27 agosto scorso nel territorio della Maurienne, sta provocando gravi perdite economiche al gruppo FS. Ha provocato, infatti, l’interruzione della linea ferroviaria tra Milano e Parigi e la chiusura del traforo del Frejus.

Proprio lungo il traforo del Frejus transitavano treni merci e passeggeri con i Frecciarossa, per complessivi 8 milioni di euro al mese.

“A causa della frana del Frejus in Francia sulla linea ferroviaria Milano-Parigi contiamo danni per 5 milioni di euro per il mancato traffico merci e di 3 milioni di euro per il traffico passeggeri sui Frecciarossa” – ha dichiarato ai giornalisti Carlo PalascianoChief international Officer di FS.

A cinque mesi alla franaFS ha perso circa 40 milioni di euro. Una cifra notevole che sarà difficile recuperare. Mentre FS ha rimborsato i biglietti prenotati e acquistati dai passeggeri per raggiungere o tornare da Parigi, l’estate scorsa, non è invece previsto un rimborso da parte delle ferrovie francesi a quelle italiane perché si è trattato di un evento calamitoso. In realtà la frana non ha riguardato direttamente il traforo del Frejus, ma i francesi temono nuovi crolli e dunque stanno tardando ad intervenire.

Il gruppo FS sta studiando pertanto, in vista delle prossime Olimpiadi a Parigi, una via alternativa per raggiungere Parigi da Milano, via Ginevra, essendo già operativa la Milano-Ginevra. Per la riapertura del traforo del Frejus si dovrà probabilmente attendere il prossimo autunno.

Leggi anche: Politica, la questione dei valichi alpini

In primo piano

100 nuovi IVECO S-Way alimentati ad HVO per il gruppo SMET

SMET ha scelto 100 nuovi IVECO S-Way Fuel Hero da 490 cavalli, che saranno consegnati nel corso di quest'anno e destinati ad attività di trasporto lungo l'intero territorio nazionale. I 100 IVECO S-Way Fuel Hero da 490 cavalli, modello AS440S49T/P, sono trattori a due assi dotati di motore Cursor 13...

Transpotec Logitec 2024, i temi chiave e il programma

A meno di un mese da Transpotec Logitec, ecco il programma formativo che animerà le quattro giornate. I temi chiave dell’evento – la transizione energetica, il mercato e le professioni, l’impatto sulla mobilità urbana, l’innovazione e la sicurezza – saranno affrontati attraverso un ricco programma d...

Articoli correlati

La joint venture DACHSER & FERCAM avvia l’attività in Italia

A fine marzo DACHSER ha acquisito l’80% della joint venture DACHSER & FERCAM Italia, perfezionando così l’acquisizione della maggioranza delle divisioni Distribution e Logistics della società di trasporti e logistica FERCAM. Con l’inizio dell’anno la joint venture Italia ha avviato la sua attività....

10 IVECO S-Way da 490 cavalli per Bordignon Trasporti

IVECO ha consegnato 10 S-Way da 490 cavalli a Bordignon Trasporti, azienda con sede a San Mauro Torinese (TO) che si occupa di trasporto e logistica sul territorio italiano. Alla cerimonia di consegna, hanno partecipato Paolo Bordignon, titolare dell’azienda omonima, Gianmarco Bezzi, Responsabile Co...