Ford introduce anche sul mercato italiano Fleet Management (FFM), la divisione che ha già debuttato in altri mercati europei, dal Regno Unito alla Francia. La divisione commerciale è stata creata in collaborazione con ALD Automotive, società specializzata nel noleggio a lungo termine, e si rivolge sia alle flotte di vetture che a quelle di veicoli commerciali. La nuova divisione è un’ulteriore innovazione portata dal lancio di Ford Pro, brand dell’Ovale Blu dedicato ai clienti di veicoli commerciali e pensato per consentire loro di ottimizzare la produttività, appunto, delle loro flotte.

Scrivi Ford Fleet Management, leggi Ford Pro

Ford precisa che i servizi acquistabili presso FFM sono utilizzabili anche per le flotte multimarca senza distinzione tra le diverse tipologie di veicoli. I consulenti forniranno soluzioni personalizzate in base alla tipologia di business. Naturalmente, i prodotti e i servizi che fanno capo alla nuova divisione sono integrati nella piattaforma digitale e di connettività Ford Pro.

ford fleet management

“Una mobilità efficiente rappresenta un fattore chiave per il successo delle aziende e dei loro dipendenti”, ha detto Stefano Contini, direttore Ford Fleet Management. “Per questo motivo, offriamo ai clienti soluzioni di noleggio integrate e una gamma di servizi e software applications che consentono una gestione ottimale delle loro flotte, a prescindere dal tipo di veicolo che si utilizza”.

In primo piano

Ford E-Transit, il mito si fa green. La nostra impressione di guida

Comincia l’era dell’iconico van Ford con motore elettrico da 184 o 269 cavalli. Con un’autonomia di marcia che si spinge alla soglia dei 300 chilometri togliendo ogni ansia da ricarica e una ricca dotazione che per la prima volta porta a bordo il sistema di infotainment Sync 4. L’E-Transit è offerto...

Articoli correlati