Ford Italia e DHL hanno sottoscritto un accordo per avviare un programma di test con l’obiettivo di mettere in evidenza i vantaggi delle consegne utilizzando veicoli a emissioni zero. Per sei mesi, e in diverse città italiane, Ford metterà a disposizione degli autisti DHL i suoi E-Transit con il supporto delle soluzioni integrate Ford Pro finalizzate all’incremento della produttività complessiva.

Ford e DHL insieme per l’elettrificazione

I furgoni elettrici Ford potranno così “misurarsi” in contesti urbani diversi tra loro, effettuando una diagnostica intelligente e predittiva con l’obiettivo di ridurre il più possibile i fermi. “Il programma di test con E-Transit rappresenta una concreta opportunità per dimostrare i vantaggi dell’utilizzo di van elettrici, in termini di produttività e sostenibilità delle aziende”, ha commentato Riccardo Magnani, Fleet & Remarketing Manager di Ford Italia. “Con DHL condividiamo la mission per una guida sostenibile e a basso impatto ambientale. L’utilizzo di E-Transit, inserito all’interno dell’ecosistema Ford Pro, è la risposta concreta per tutte quelle aziende che desiderano elettrificare la flotta e massimizzare la produttività”.

Potrebbe interessarti

Ford E-Transit, il mito si fa green. La nostra impressione di guida

Comincia l’era dell’iconico van Ford con motore elettrico da 184 o 269 cavalli. Con un’autonomia di marcia che si spinge alla soglia dei 300 chilometri togliendo ogni ansia da ricarica e una ricca dotazione che per la prima volta porta a bordo il sistema di infotainment Sync 4. L’E-Transit è offerto…

I veicoli che Ford metterà a disposizione di DHL hanno passo lungo e potenza di 184 cavalli. La batteria posta in posizione ribassata consente di avere a bordo lo stesso spazio di carico della versione termica, con un volume di carico massimo di 15,1 metri cubi. L’autonomia del veicolo, calcolata secondo il ciclo WLTP, è di poco superiore ai 300 chilometri.

In primo piano

Il nostro esclusivo Supertest dell’IVECO S-WAY 490

Questo è l’Iveco S-Way 490 che Vado e Torno ha provato in esclusiva per l’Italia sull’impegnativo percorso del Supertest 500 km, dove il pesante stradale Iveco ha realizzato, con 3,81 chilometri percorsi per ogni litro di gasolio consumato, una prestazione che lo proietta di diritto nell’olimpo dei ...

Articoli correlati