Si è conclusa la prima tappa dell’ETRC, l’European Truck Racing Championship, a Misano Adriatico con il Rubia Engine Oil Grand Prix Truck. Un weekend che gli organizzatori hanno voluto confermare nonostante la difficile situazione legata alle alluvioni che hanno devastato molte zone della Romagna. E proprio da Misano sono arrivati tanti segnali di solidarietà alla regione, con l’invito a tutti i partecipanti e l’adesione convinta di aziende e team a sostenere la campagna di raccolta fondi della Regione Emilia-Romagna, che ha visto Misano World Circuit devolvere un primo contributo di diecimila euro all’avvio del weekend. Di questo e altro parleremo nella prossima puntata di Formula Truck, in onda il 25 maggio alle 19:15 e girata proprio a Misano.

ETRC 2023 a Misano: test drive e decorati

Un successo, poi, i test drive organizzati dai media partner Vado E Torno e Trasportare Oggi in collaborazione con le case costruttrici DAF, Ford Trucks, Iveco, MAN, Mercedes-Benz e Renault Trucks. Prima della tradizionale e attesissima sfilata dei camion decorati – accorsi in 250 a Misano, ritrovo ormai imperdibile per gli appassionati – che ha concluso la due giorni romagnola, però, altre due gare hanno fatto emozionare gli spettatori dopo quelle andate in scena nel corso del sabato.

etrc 2023 misano

E se il sabato la giornata si era chiusa nel segno di Norbert Kiss, la domenica non si è aperta in modo diverso. Scattato dalla pole, il magiaro ha battagliato con un indomito Sascha Lenz, a bordo del suo truck viola marchiato Apollo Tyres, subito dopo la partenza, ma ha avuto la meglio e si è potuto involare verso un’agevole vittoria. Podio completato dallo stesso Lenz, secondo, e da Jochen Hahn su IVECO che ha chiuso terzo. Dura battaglia per la quarta posizione tra Steffi Halm (IVECO), rientrata in pista dopo la rottura del motore patita il giorno prima, e André Kursim, che si è infine dovuto arrendere e ha chiuso quinto.

etrc 2023 misano

Albacete si impone di forza nell’ultima gara

Molto più avvincente l’ultima gara del weekend, con le posizioni invertite in griglia rispetto al risultato di gara-3. Ottima prestazione del giovane portoghese José Eduardo Rodrigues (MAN), al comando per una parte della gara, che però ha poi dovuto cedere al veterano spagnolo Antonio Albacete (MAN), alla sua prima vittoria in stagione. Terzo gradino del podio, in realtà mai in discussione, per il tedesco Steffen Faas a bordo di uno Scania, al suo primo podio. La lotta per il quarto posto ha acceso la gara, anche perché il dominatore delle scorse stagioni (e di due delle quattro gare misanesi) Norbert Kiss è apparso meno brillante e non è riuscito a superare Jochen Hahn. Sesto il britannico John Newell su MAN davanti a Steffi Halm. Brutta prestazione per Sascha Lenz, dodicesimo al traguardo dopo un contatto in gara e una penalizzazione.

etrc 2023 misano

Così, dopo il primo degli 8 round previsti quest’anno è un regolarissimo Jochen Hahn a guidare la classifica piloti con 45 punti, seguito dallo spagnolo Albacete con 39 e dal campione in carica Kiss, che paga lo 0 alla prima gara, con 36. Seguono Sascha Lenz e un ottimo José Rodrigues, in testa alla Promoter’s Cup destinata ai giovani. Il prossimo appuntamento con l’European Truck Racing Championship sarà in Slovacchia nel weekend del 10 e 11 giugno.

In primo piano

Articoli correlati

A Transpotec Logitec 2024 le soluzioni per un trasporto merci sostenibile

Grazie alla presenza del 100% del mercato dei costruttori di mezzi pesanti europei – DAF Veicoli Industriali, Daimler Truck Italia, Ford Trucks Italia, Italscania, IVECO, MAN Truck & Bus Italia, Renault Trucks Italia, Volvo Trucks Italia – Transpotec permetterà di conoscere lo stato dell’arte dell’i...