Esodo 2020, la viabilità e le criticità regionali. Le indicazioni per evitare il traffico

Nel Piano dei servizi inerente l’esodo 2020, pubblicato da Viabilità Italia sui principali siti istituzionali italiani, sono contenute informazioni e indicazioni riguardanti anche alcune situazioni peculiari che caratterizzano la viabilità autostradale regionale. Negli ultimi mesi, infatti, non sono mancate situazioni di forte disagio in più parti d’Italia, Liguria e A14 in primis, ma non solo. I rallentamenti e le code chilometriche generate dai problemi di viabilità  hanno causato anche ingenti danni al tessuto imprenditoriale locale, in particolare a quello dei trasporti.

Va ricordato che le date critiche indicate nel Piano dei servizi cadono contemporaneamente alle date indicate nel calendario dei divieto per l’autotrasporto.

esodo 2020

Estate: l’esodo 2020 in Liguria, Piemonte e alta Toscana

La presenza di cantieri, finalizzati alla messa in sicurezza di viadotti e gallerie, lungo A10, A26, A7, A6 e A12 potrà determinare, come già accaduto nelle scorse settimane, criticità alla circolazione. Per le lunghe percorrenze si suggeriscono, pertanto, i seguenti itinerari alternativi:

  • Per il traffico in ingresso dalla Francia o proveniente dal nord-ovest d’Italia, diretto verso il corridoio tirrenico: – Ingresso dal confine di Stato di Ventimiglia – A10 fino interconnessione con A6, percorrere la A6 e proseguire in A21 – A1 – A15 – interconnessione con A12. – Ingresso dal confine di Stato del Frejus – A32 – A21 – A1 – A15 – interconnessione con A12. – Ingresso dal confine di Stato del Monte Bianco – A5 – A26 – A21 – A1 – A15 – interconnessione con A12, o in alternativa A5 – A55 – A21 – A1 – A15 – interconnessione con A12.
  • Per il traffico diretto verso il corridoio adriatico: – Ingresso dal confine di Stato di Ventimiglia – A10 fino interconnessione con A6 e, successivamente, A6 – A21 – A1 – A14.
  • Per il traffico proveniente da Ventimiglia e diretto verso le località del nord-est: – A10 fino interconnessione con A6 e, successivamente, seguire le indicazioni per la A4 o A21 a seconda della destinazione.

Le tratte più critiche durante il periodo di traffico vacanziero intenso

  • Marche, Abruzzo, Campania, Puglia: in corrispondenza dei cantieri per la messa in sicurezza delle barriere bordo-ponte di viadotti lungo la A14, la A1 e la A16, con provvedimenti specifici di regolazione della circolazione sarà progressivamente assicurata la percorribilità di due corsie di marcia, in entrambe le direzioni
  • Veneto (SS51 “Di Alemagna”): lungo la strada statale 51 “di Alemagna” sono presenti 13 cantieri per la realizzazione di interventi di potenziamento in vista dei campionati mondiali di sci alpino che si terranno a Cortina nel 2021. ·
  • Sicilia (A19 “Palermo Catania”): lungo la A19 “Palermo-Catania” sono presenti 26 cantieri. L’autostrada è oggetto di un importante piano di riqualificazione e di manutenzione straordinaria del valore di oltre 850 milioni di euro. ·
  • Itinerario E25 Orte-Mestre: nell’ambito del piano di riqualificazione dell’itinerario E45-E55 Orte-Mestre sono presenti 27 cantieri lungo la strada statale 3 “Bis Tiberina” fra Emilia Romagna, Toscana e Umbria e 4 lungo la strada statale 675 “Umbro Laziale”.

Assistenza in caso di criticità

Le Prefetture hanno elaborato piani di intervento e di gestione delle emergenze che prevedono da un lato il presidio h24 in punti strategici di mezzi di soccorso meccanico e sanitario, dall’altro un rafforzamento dei servizi di polizia stradale e di protezione civile, sia lungo gli itinerari autostradali principali che lungo la viabilità ordinaria alternativa, ove opereranno le Forze di polizia statuali e le polizie locali.

2020-07-31T10:28:24+02:0031 Luglio 2020|Categorie: PRIMOPIANO|Tag: , |

Iscriviti alla Newsletter

* campo obbligatorio