Dakar 2018, 8ª tappa – L’ultima tappa in terra boliviana, 561 km con 381 di prova speciale, da Uyuni a Tupiza, percorso complicato e reso insidioso dalle dune e dall’altura che mette a dura prova i truck, non assesta scossoni alla classifica generale.

Dakar 2018, 8ª tappa

Dakar 2018, 8ª tappa. Kamaz fa gioco di squadra

Al via si presentano 30 equipaggi (14 i ritiri fino a questo momento, compresa la pattuglia italiana dell’Orobica Team, costretta ad alzare bandiera bianca fin dalle prime frazioni) con un Kolomy in palla e velocissimo. Il portacolori della Tatra fa segnare il miglior crono al Waypoint 1 precedendo il Kamaz di Mardeev di 1 solo secondo. Ma è un fuoco di paglia. I Kamaz prendono in mano la situazione: Sotnikov si porta deciso al comando ‘scortato’ dal compagno di squadra Mardeev, mentre il leader della generale, Nikolaev, come già da un paio di giorni, si limita a controllare tenendosi alla lontana da rischi eccessivi.

Al Waypoint 5 è Villagra che tenta di smuovere il destino di una tappa che pare indirizzata nel segno dell’armata russa: al volante del suo Iveco Powerstar l’argentino passa Mardeev  per mettersi sulle tracce di Sotnikov che lo precede di 1’59”. Difficile però ricucire. Al Waypoint 8 Sotnikov ha 2’58” di margine su Villagra, con Mardeev a 4’39” e Nikolaev quarto a 6’32. Seguono, con ritardi superiori, Kolomy (Tatra), Van Genugten Iveco), Macik (Liaz). Gli ultimi chilometri non cambiano le gerarchie. Vince Sotnikov (Kamaz) davanti a Villagra (Iveco), Mardeev (Kamaz), Nikolaev (Kamaz).

Dakar 2018, 8ª tappa. Classifica generale immutata

La classifica generale muove (di qualche secondo) i tempi, non le posizioni. Nikolaev guida con 46’26” su Villagra (Iveco): a sei giorni dal traguardo finale di Cordoba, appare un vantaggio rassicurante. Con la 9ª tappa in programma domani, la Dakar lascia la Bolivia per l’Argentina. Una frazione uguale per tutte le categorie in corsa: 754 i chilometri da percorrere da Tupiza a Salta con 242 di prova speciale.

Dakar 2018, 8ª tappa

In primo piano

Articoli correlati

Le novità che Kässbohrer presenterà alla IAA Transportation 2024

Kässbohrer ha annunciato la propria partecipazione alla IAA Transportation 2024, che si terrà dal 17 al 22 settembre 2024 ad Hannover, in Germania. Sotto i riflettori saranno le sfide di sostenibilità del settore, che Kässbohrer porta avanti con le sue competenze di R&S all’avanguardia e con forti c...

L’IVECO S-WAY vince il Red Dot Award nella categoria Product Design

“Siamo estremamente orgogliosi che la giuria del Red Dot Award abbia premiato il nostro design progettato intorno al cliente, che riflette la qualità superiore dell’S-Way, coniugando in modo efficiente estetica, funzione e innovazione’” ha dichiarato Marco Armigliato, Head of Industrial Design, Ivec...