Scania ha introdotto due nuove tipologie di cambi per applicazioni gravose. I modelli G25CH e G33CH, infatti, si aggiungono alla gamma G25CM e G33CM di Scania Opticruise, che garantisce importanti prestazioni in termini di efficienza energetica, consumo carburante, fluidità e rapidità di cambio di marcia, riducendo al contempo la tara.

“Con l’introduzione delle opzioni G25CH e G33CH rafforziamo ulteriormente la gamma XT, rendendo le soluzioni Scania per il settore minerario e le missioni gravose ancora più complete. La capacità dei nuovi cambi di affrontare le sfide a cui sono sottoposti i mezzi farà la differenza, ottimizzando uptime e costi di riparazione e manutenzione. Aspetti estremamente importanti per i nostri clienti”, ha detto Stefan Dorski, Senior Vice President and Head of Scania Trucks.

Cambi Scania per applicazioni gravose

“L’offerta di Scania per i veicoli pesanti non è mai stata così forte”, ha aggiunto Eduardo Landeo, Product Manager di Scania Trucks. “Non solo offriamo una gamma completa per quanto riguarda le motorizzazioni, ma queste nuove opzioni, in combinazione con la nostra ampia offerta di differenziali, ci permette di soddisfare ancor più le esigenze delle applicazioni più severe e pesanti del settore degli autotrasporti”.

Potrebbe interessarti

I veicoli sottoposti a impegni gravosi, con elevati carichi, tipicamente utilizzano gruppi differenziali a doppio assale trattivo con rapporti al ponte lenti. Una topografia impegnativa o un manto stradale che oppone un’elevata resistenza al rotolamento comporta forti sollecitazioni. Un rapporto al ponte lento, ed ancor più se combinato con la riduzione ai mozzi, rende il veicolo più forte in fase di spunto e di partenza, ma determina regimi motori più elevati alla velocità di crociera. Poiché da sempre la filosofia di Scania è di sfruttare la guida ai bassi regimi motore per ridurre il consumo carburante, il trucco sta nel trovare l’equilibrio ottimale tra rapporto al ponte e contesto operativo. Se a questo abbiniamo l’ampia rapportatura interna dei cambi Scania per gli impieghi gravosi allora è possibile sfruttare i bassi giri motore riducendo così il consumo carburante, le sollecitazioni nella catena cinematica garantendo al contempo un’ottima guidabilità e spunto in partenza.

In primo piano

100 nuovi IVECO S-Way alimentati ad HVO per il gruppo SMET

SMET ha scelto 100 nuovi IVECO S-Way Fuel Hero da 490 cavalli, che saranno consegnati nel corso di quest'anno e destinati ad attività di trasporto lungo l'intero territorio nazionale. I 100 IVECO S-Way Fuel Hero da 490 cavalli, modello AS440S49T/P, sono trattori a due assi dotati di motore Cursor 13...

Transpotec Logitec 2024, i temi chiave e il programma

A meno di un mese da Transpotec Logitec, ecco il programma formativo che animerà le quattro giornate. I temi chiave dell’evento – la transizione energetica, il mercato e le professioni, l’impatto sulla mobilità urbana, l’innovazione e la sicurezza – saranno affrontati attraverso un ricco programma d...

Articoli correlati

Diesel Technic sarà a Transpotec Logitec con i serbatoi carburante

Diesel Technic sarà presente a Transpotec Logitec 2024 con la gamma completa e sempre aggiornata di prodotti DT Spare Parts, e in particolare con la gamma di alta qualità di serbatoi di carburante, componenti fondamentali per il sistema di alimentazione dei veicoli con motore a combustione interna....

Apollo Tyres amplia la gamma EnduRace RD2 per camion e autobus 

Yves Pouliquen, Group Head of Sales and Marketing di Apollo Tyres Europe, ha dichiarato: “Siamo orgogliosi di offrire uno pneumatico che non solo vanta prestazioni eccezionali in diverse condizioni, ma garantisce anche una soluzione economica e a lungo termine per gli operatori".