stv

Tornano i divieti sul Brennero. Questa volta però non si tratta né dei blocchi notturni austriaci imposti a tutti i mezzi pesanti con trazioni “classiche” (tra cui anche gli innovativi Euro 6D) e nemmeno delle limitazioni imposte agli autotrasportatori durante lo scoppio della terza ondata, con l’obbligo di tampone per tutti coloro che erano intenzionati a raggiungere la Germania transitando per il Tirolo. Niente di tutto ciò quindi: i nuovi divieti che interesseranno i veicoli pesanti sopra le 7,5 ton al Brennero, contenuti nel decreto firmato dal Commissario del Governo per la Provincia di Bolzano, sono stati introdotti in previsione delle festività che interesseranno Austria e Germania a maggio e a giugno (tra cui, per esempio, l’Ascensione che qui in Italia non è più contenuta nel calendario delle festività).

Divieti Brennero, ecco le date di maggio e giugno

Il divieto di circolazione introdotto sull’autostrada del Brennero sarà in vigore dunque da Vipiteno al confine di Stato, per tutti i veicoli adibiti al trasporto di cose di massa superiore alle 7,5 ton, nelle giornate seguenti:

  • dalle ore 00.00 alle ore 22.00 di giovedì 13 maggio 2021;
  • dalle ore 00.00 alle ore 22.00 di lunedì 24 maggio 2021;
  • dalle ore 00.00 alle ore 22.00 di giovedì 3 giugno 2021.

Sono previste alcune esenzioni tra cui quelle per il trasporto di bestiame da macello, di derrate alimentari deperibili e per i trasporti combinati strada – rotaia, in possesso della prenotazione ferroviaria. La Polizia Stradale, come si legge nel decreto, ha la facoltà di consentire la circolazione autostradale ai mezzi pesanti diretti verso nord, non ricompresi nelle categorie di autoveicoli già esclusi dal divieto, che hanno come destinazione finale esclusivamente una località sita in Alto Adige.

Come di consueto gli autotrasportatori possono fermarsi all’Autoparco Sadobre, non lontano da Vipiteno, in attesa che i divieti finiscano per poi proseguire verso la loro destinazione.

In primo piano

Articoli correlati