Aumentano i collegamenti tra l’interporto di Bologna e Gioia Tauro, porto di grande importanza strategica in Calabria. Un nuovo servizio intermodale di Terminali Italia (RFI – Gruppo FS) collegherà, infatti, l’interporto del capoluogo emiliano al terminal di San Ferdinando a Gioia Tauro. Le tre coppie di treni attivi dallo scorso 4 luglio sono gestiti da Ferrotramviaria per Medway e trasportano container marittimi di MSC.

Bologna e Gioia Tauro più vicine: il commento di Giuseppe Dall’Asta

“Il nuovo servizio tra il terminal intermodale dell’Interporto di Bologna e Gioia Tauro rappresenta un tassello che arricchisce ulteriormente il nostro reticolo ferroviario e conferma il ruolo del nodo logistico di Bologna come uno snodo fondamentale di collegamento tra il nord e il sud Europa”, ha commentato Giuseppe Dall’Asta, Direttore di Interporto Bologna S.p.A. “Questi importanti risultati sono il frutto del lavoro di squadra e degli sforzi messi in campo negli ultimi anni da Terminali Italia e da Interporto Bologna, uniti da una partnership strategica volta a sviluppare il traffico del nodo. Continueremo a lavorare per trasferire altra merce dalla gomma al ferro, liberare le strade dai camion e contribuire all’obiettivo del Green Deal Europeo di raggiungere la neutralità climatica entro il 2050”.

In primo piano

Ford E-Transit, il mito si fa green. La nostra impressione di guida

Comincia l’era dell’iconico van Ford con motore elettrico da 184 o 269 cavalli. Con un’autonomia di marcia che si spinge alla soglia dei 300 chilometri togliendo ogni ansia da ricarica e una ricca dotazione che per la prima volta porta a bordo il sistema di infotainment Sync 4. L’E-Transit è offerto...

Articoli correlati