I collegamenti intermodali tra l’Interporto Bologna e il resto dell’Europa saranno potenziati: lo scalo emiliano ha infatti annunciato che il polo vanterà una nuova connessione con Zeebrugge Cobelfret, importante snodo commerciale del Belgio. La nuova tratta intermodale andrà dunque ad affiancarsi a quella già esistente, operante all’Interporto di Bologna già dal 2019.

Si tratta di un treno operato gestito come MTO da Hupac e trazionato da Mercitalia Rail. Il treno circola 3 volte a settimana ed è dedicato principalmente al trasporto di semirimorchi, con sagome fino a P400. Zeebrugge Cobelfret, con la sua posizione strategica tra il canale della Manica e Rotterdam, permette di raggiungere facilmente il Regno Unito, l’Irlanda, la Svezia a la Danimarca.

L’Interporto Bologna ha anche rilasciato la mail dove tutti gli operatori delle aziende di trasporto potranno chiedere le informazioni sul servizio: sales@bo.interporto.it

In primo piano

DKV LIVE: quando la flotta è a portata di clic

L'avanzato sistema di gestione e tracciamento delle flotte di DKV è una soluzione che rivoluziona la vita dei fleet manager ma anche un sistema tecnologico che incrementa performance, sostenibilità e sicurezza degli autotrasporti.

Articoli correlati

La danese DSV lancia anche in Italia il Customer Dialogue Programme

Attivo dal 2014 a livello globale, il Customer Dialogue Programme consiste in un sondaggio inviato tramite e-mail due volte l’anno. Per unirsi al programma basta rispondere ad una survey contenente una serie di domande orientate a misurare il livello di soddisfazione nei confronti delle soluzioni DS...