Sustainable Tour

L’autotrasporto protesta per i disagi subiti a causa della nevicata del 4 dicembre

L’autotrasporto ligure protesterà nella giornata di domani, sabato 12 dicembre, a causa dei disagi sofferti durante la nevicata dello scorso 4 dicembre. Una giornata complicata che ha visto numerosi tratte autostradali del Nord, in particolare quelli Liguri, chiuse al traffico di veicoli pesanti che, di fatto, si sono ritrovati bloccati nei piazzali antistanti i caselli autostradali, totalmente impossibilitati a muoversi, con ripercussioni gravi sia sul traffico al di fuori delle autostrade, sia per le attività economiche delle aziende di consegna merci. A questo punto occorre pianificare attentamente le strategie da adottare in futuro per evitare di incappare in nuovi drammatici fermi, in un periodo di per sé già complicatissimo.

autotrasporto

La protesta dell’autotrasporto per i disagi del 4 dicembre

Lo ha comunicato l’Osservatorio Logistica Trasporto Merci e Spedizioni Territoriale di Genova, l’ente ligure che abbiamo già avuto modo di conoscere per le vertenze legate al sistema portuale della Liguria e che riunisce anche le sigle dell’autotrasporto tra cui CNA Fita, Confartigianato trasporti, F.A.I. Conftrasporto, Fiap, Filt Cgil, Fit Cisl e Uiltrasporti.

Verrà dunque indetto un presidio per “manifestare le criticità sofferte a causa della nevicata dei giorni scorsi, la quale ha prodotto gravi disagi alla categoria con riflessi su tutta la cittadinanza, aggravate dalle dichiarazioni effettuate sui media da parte di Autostrade, di accuse al mondo dell’autotrasporto, autisti e aziende”, si legge nella nota con cui è stata annunciata la protesta dell’autotrasporto.

I dettagli della manifestazione

La manifestazione di protesta “si svolgerà il giorno 12/12/2020 dalle ore 10,00, alle ore 11,00 circa presso la Direzione 1°Tronco Autostrade, nella vicinanza del punto blu, nel pieno rispetto dei vari DPCM emanati dal Governo Centrale. Le Organizzazioni Sindacali e le Associazioni Datoriali, costituenti l’Osservatorio dell’autotrasporto, preannunciano sin da ora che verrà richiesto un incontro in Prefettura al fine di rappresentare le proprie ragioni a chiarimento di quanto Autostrade ha dichiarato, nonché per richiedere interventi urgenti alle problematiche emerse nella prima nevicata sul territorio, soluzioni indispensabili affinché l’Autotrasporto, con i loro autisti e aziende non si possano ritrovare nelle stesse condizioni del 4 dicembre 2020 a fronte di altre eventuali nevicate”.

Nel frattempo Autostrade per l’Italia si è già detta disponibile ad elargire forme di ristoro per tutti coloro che hanno subito danni dai divieti del 4 dicembre a causa delle nevicate.

2020-12-11T18:37:14+01:0011 Dicembre 2020|Categorie: PRIMOPIANO|Tag: |

Iscriviti alla Newsletter

* campo obbligatorio