Sustainable Tour

Autotrasportatori, sull’A4 è possibile fare il tampone presso l’Autoparco Brescia Est. Continua l’impegno del Gruppo A4 Holding nei confronti dei camionisti

A4 Holding, la concessionaria autostradale che gestisce alcune tratte dell’Autostrada A4 Torino-Trieste, ha reso disponibile presso l’Autoparco Brescia Est, una delle strutture che gestisce direttamente e già al centro di altre importanti iniziative legate al settore dei trasporti, la possibilità per gli autotrasportatori di effettuare un tampone presso una struttura da campo allestita per l’occasione. In questo modo gli autotrasportatori possono mettersi in viaggio sull’Autobrennero nel rispetto delle norme introdotte recentemente, che vietano l’ingresso ai veicoli pesanti a partire dallo svincolo di Verona Nord se non in possesso della suddetta certificazione.

autotrasportatori

Autotrasportatori, al Brennero una situazione complicata

L’obbligo di tampone, e quindi di certificazione negativa effettuata nelle 48 ore precedenti al transito di frontiera, imposto da Tirolo e Germania ha creato non poche grane a numerosi autotrasportatori diretti verso il Brennero. Una misura che ha causato ulteriore stress ai camionisti, allungato i tempi di consegna delle aziende di trasporto, provocato ulteriori danni economici a imprese già duramente colpite dalla crisi del Covid-19 e, non ultimo, aggravato il caos sulla viabilità. Una situazione, quest’ultima, a cui le autorità hanno cercato di porre rimedio con divieti sui veicoli pesanti transitanti sull’Autobrennero, sia limitati a determinate fasce orarie, sia totali per tutti gli autotrasportatori diretti in Austria sprovvisti di certificazione di negatività. Una situazione complessa, che ha visto la mobilitazione dei concessionario autostradali, in primis proprio di A4 Holding.

La concessionaria autostradale ha reso noto di aver messo a disposizione da oggi per tutti gli autotrasportatori in transito sulla propria rete autostradale un apposito ambulatorio medico all’interno di Autoparco Brescia Est dove effettuare un test rapido Covid-19, il cui esito negativo è indispensabile per poter varcare il confine verso Austria e Germania. Il servizio consiste in un tampone rinofaringeo e viene effettuato in collaborazione con il Poliambulatorio Specialistico Verona a un costo di trenta euro, con il rilascio dell’esito e della relativa documentazione multilingua (italiano, tedesco e inglese) entro 10 minuti dall’esecuzione del tampone.

Questa iniziativa vuole essere un concreto aiuto alla categoria dell’autotrasporto italiano e straniero che si trova a dover fronteggiare estenuanti code ai confini e a dover ricercare scomode soluzioni lungo la tratta di percorrenza per assolvere all’obbligo del tampone. Il servizio prende il via da oggi 22 febbraio e sarà operativo durante la settimana dal lunedì al venerdì dalle ore 17.00 alle ore 19.30, senza necessità di prenotazione.

2021-02-23T10:42:43+01:0022 Febbraio 2021|Categorie: EVENTI, PRIMOPIANO|Tag: , |

Iscriviti alla Newsletter

* campo obbligatorio