Sustainable Tour

Volvo Autonomous Solutions, la divisione del Gruppo svedese dedicata all’innovazione per la guida autonoma, ha stretto un accordo con Foretellix, specialista in soluzioni digitali, in AI e big data, per potenziare lo sviluppo e i test sui mezzi senza pilota in fase di progettazione, sia per i trasporti su strada che off-road, nel cava-cantiere o nelle miniere.

Volvo

Volvo Autonomous Solutions e Foretellix, insieme per la guida autonoma del futuro

La partnership tra Volvo Autonomous Solutions e Foretellix è finalizzata alla creazione di una soluzione di “Coverage Driven Verification”, ovvero di test sulla base dell’analisi di dati, per soluzioni di guida autonoma in grado di operare sia su strade pubbliche che in aree confinate come le cave o i cantieri. La soluzione consentirà di effettuare test su larga scala di milioni di scenari diversi, che convalideranno i veicoli e le macchine autonome alle prese con scenari che potrebbero fronteggiare all’interno del loro specifico Operational Design Domain (ODD).

La partnership si concentrerà sulla fornitura di alti livelli di sicurezza e produttività dei veicoli e delle macchine Volvo Autonomous Solution. La capacità della soluzione di orchestrare la simulazione su larga scala e di condurre l’analisi dei big data richiesta porterà a una riduzione sostanziale dei costi, garantendo operatività e scalabilità negli approcci alle diverse situazioni.

Nel solco dell’automazione: un settore che sta facendo passi da gigante

Foretellix, pioniere nella commercializzazione di metodologie guidate dalla copertura per la verifica dei sistemi di guida automatica, ha sviluppato una nuova piattaforma di verifica che utilizza strumenti di automazione intelligente e di analisi di grandi dati che coordinano e monitorano milioni di scenari di guida, per esporre eventuali malfuzionamenti e casi limite, compresi i casi più pericolosi.

Volvo Autonomous Solutions adatterà congiuntamente il sistema di verifica di Foretellix sia per le autostrade che per applicazioni in aree confinate, come miniere e cave. Le due società utilizzeranno l’Open Measurable Scenario Description Language (M-SDL) creato da Foretellix. M-SDL semplifica la cattura, il riutilizzo e la condivisione degli scenari, e può specificare qualsiasi combinazione di scenari e condizioni operative, per identificare pericoli precedentemente sconosciuti.

“Volvo Autonomous Solutions crede in un concetto di verifica collaborativa, che utilizza standard aperti”, ha sottolineato Magnus Liljeqvist, Global Technology Manager Volvo Autonomous Solutions. “La partnership con Foretellix ci dà accesso a strumenti di verifica all’avanguardia e accelera le nostre tempistiche di sviluppo per proporre i veicoli sul mercato”.

“Siamo molto orgogliosi di collaborare con il gruppo Volvo. Questa partnership è una pietra miliare significativa per l’industria in quanto è la prima volta che la Coverage Driven Verification su larga scala sarà utilizzata per la verifica di ADS in aree confinate. La nostra partnership combinerà le competenze delle due aziende e stabilirà un nuovo standard nella verifica dei sistemi di guida automatica, aumentando sia la sicurezza che la produttività”, ha infine concluso Ziv Binyamini, CEO e co-fondatore di Foretellix.

In primo piano

Articoli correlati