Formalmente, quello che le due aziende hanno firmato si chiama Memorandum of Understanding, non vincolante. Nella sostanza, è il primo passo di una promettente partnership tecnologica finalizzata alla creazione di una realtà più forte e integrata per i mezzi pesanti di Isuzu Motors e UD Trucks in Giappone e nei mercati internazionali. Ciò comporterà il trasferimento della proprietà dell’intera attività di UD Trucks a livello globale dal Gruppo Volvo a Isuzu Motors per accelerare la crescita facendo leva su maggiori volumi e, appunto, sinergie.

Volvo e Isuzu, l'intesa è più vicina

“Il Gruppo Volvo e Isuzu Motors hanno un rapporto consolidato sui camion di media cilindrata in Giappone, basato sul rispetto reciproco, sui valori condivisi e sullo spirito win-win. Vediamo un grande potenziale nella possibilità di estendere la nostra collaborazione nell’ambito della tecnologia, delle vendite e dell’assistenza, oltre che in altri settori, a tutto vantaggio dei nostri clienti e partner commerciali”, ha dichiarato Martin Lundstedt, Presidente e CEO del Gruppo Volvo.

Volvo e Isuzu, perché l’unione fa la forza

“Isuzu Motors e il Gruppo Volvo credono fermamente nelle opportunità commerciali e nel potenziale sinergico tra i due gruppi. Intendiamo trarre il massimo valore dalle diverse, reciproche specialità mediante l’utilizzo delle roccaforti geografiche e dei prodotti. La nostra collaborazione contribuirà attivamente ai miglioramenti del servizio e al rafforzamento della soddisfazione del cliente in preparazione all’imminente rivoluzione logistica», ha aggiunto Masanori Katayama, Presidente e Representative Director di Isuzu Motors Limited.

L’alleanza strategica prevista tra Volvo e Isuzu si basa su alcuni passaggi importanti, come ad esempio: la formazione di una partnership tecnologica, che farà leva sulle aree di competenza complementari delle parti sia nell’ambito delle tecnologie conosciute che in quelle nuove; la creazione delle migliori condizioni a lungo termine per un business più forte nei truck pesanti per UD Trucks e Isuzu Motors in Giappone e nei mercati internazionali e l’esplorazione di opportunità per una collaborazione ancora più ampia e profonda all’interno del business dei veicoli commerciali attraverso aree geografiche e linee di prodotti, come i truck leggeri e medi. Secondo quanto trapelato, la firma di accordi vincolanti è prevista entro la metà del 2020 e la chiusura della transazione è prevista entro la fine dello stesso anno. Vi terremo aggiornati.

Volvo e Isuzu, l'intesa è più vicina

In primo piano

100 nuovi IVECO S-Way alimentati ad HVO per il gruppo SMET

SMET ha scelto 100 nuovi IVECO S-Way Fuel Hero da 490 cavalli, che saranno consegnati nel corso di quest'anno e destinati ad attività di trasporto lungo l'intero territorio nazionale. I 100 IVECO S-Way Fuel Hero da 490 cavalli, modello AS440S49T/P, sono trattori a due assi dotati di motore Cursor 13...

Transpotec Logitec 2024, i temi chiave e il programma

A meno di un mese da Transpotec Logitec, ecco il programma formativo che animerà le quattro giornate. I temi chiave dell’evento – la transizione energetica, il mercato e le professioni, l’impatto sulla mobilità urbana, l’innovazione e la sicurezza – saranno affrontati attraverso un ricco programma d...

Articoli correlati