Volkswagen ha lanciato nei giorni scorsi l’ultimissima versione del celebre pick-up Amarok, campione di vendite in tutto il mondo per le sue caratteristiche di eleganza e versatilità. Il nuovo Amarok arriverà sul mercato entro la fine di quest’anno, dunque dovremo attendere presumibilmente il 2023 prima di vederlo sulle strade (anche italiane).

“Con la nuova generazione, abbiamo modificato significativamente il design archetipico dell’Amarok, che ora si presenta decisamente più espressivo e possente”, ha commentato Albert Kirzinger, Responsabile del Design della Volkswagen Veicoli Commerciali. Il nuovo frontale del pick-up sarà disponibile nelle varianti di allestimento ‘Amarok’, ‘Life’ e ‘Style’ e nelle versioni top di gamma Offroad ‘PanAmericana’ (non disponibile per il mercato italiano) e ‘Aventura’.

volkswagen Amarok

Volkswagen Amarok: dimensioni generose

Con una lunghezza di 5.350 mm, il nuovo Amarok è di 96 mm più lungo rispetto alla versione precedente. Il passo di 3.270 mm corrisponde a un aumento di 173 mm. In questo modo è stato ottenuto più spazio, a vantaggio soprattutto della seconda fila di sedili nella cabina doppia. Il passo è quindi cresciuto molto di più della lunghezza complessiva, con una conseguente riduzione degli sbalzi della carrozzeria.

La gamma di display è composta da una strumentazione digitale da 8 pollici (‘Digital Cockpit’, a partire da ‘Style’ completamente digitale in formato 12 pollici) e da un touchscreen ultramoderno in formato tablet (da 10 pollici e partire da ‘Style’ da 12 pollici di serie) per il sistema di infotainment. Il sound system firmato Harman-Kardon è di serie per l’Amarok Aventura e fornito a richiesta per le altre linee di allestimento. Ulteriore dotazione di serie per l’Amarok Aventura: la plancia, realizzata in look pelle con cuciture a contrasto.

volkswagen Amarok

Capacità di carico e opzioni di motorizzazione

Come sul modello precedente, la superficie di carico tra i passaruota offre spazio sufficiente per un euro-pallet caricato trasversalmente; la versione SingleCab può addirittura accogliere due pallet caricati trasversalmente. Il materiale trasportato viene fissato tramite occhielli sulla superficie di carico, ognuno dei quali può essere sottoposto a un carico massimo di 500 kg. Il cassone può anche essere protetto con una rollcover ad azionamento elettrico (optional).

volkswagen Amarok

Per il nuovo Amarok sono stati sviluppati quattro motori turbodiesel (TDI) e un motore turbo benzina (TSI). Tutti e cinque i motori sono accomunati dall’efficienza e dalla coppia elevata. Capitolo motore: la base è un 2 litri TDI a quattro cilindri con potenza di 150 cavalli. Segue un 2 litri TDI a quattro cilindri da 170 cavalli per molti mercati del mondo. Come terza fascia di potenza TDI, Volkswagen offre un motore con cilindrata 2 litri, a quattro cilindri e sovralimentazione bi-turbo; questo sviluppa 204 o 209 cavalli a seconda del mercato.

Come nuovo TDI top di gamma viene impiegato un motore V6 da 3 litri, con potenza di 241 o 250 cavalli. Per i classici mercati benzina è stato progettato anche un motore turbo benzina da 2,3 litri da 302 cavalli. Il cambio automatico ha 10 rapporti e due sistemi 4MOTION.

 

In primo piano

Ford E-Transit, il mito si fa green. La nostra impressione di guida

Comincia l’era dell’iconico van Ford con motore elettrico da 184 o 269 cavalli. Con un’autonomia di marcia che si spinge alla soglia dei 300 chilometri togliendo ogni ansia da ricarica e una ricca dotazione che per la prima volta porta a bordo il sistema di infotainment Sync 4. L’E-Transit è offerto...

Articoli correlati