Nasce la serie di eventi intitolati “Tracciamo il futuro”, promossi e organizzati da Infogestweb-Golia, che a partire da lunedì 2 ottobre inizieranno un percorso itinerante in tutta Italia, partendo proprio dalla Sicilia e, più nel dettaglio, da Palermo.

Sicilia e trasporti. Un filo conduttore unico, per un territorio che conta, secondo i dati forniti dall’Albo dell’Autotrasporto, quasi 9.000 aziende attive nel trasporto merci e circa 400 in quello del trasporto persone. Senza considerare i collegamenti marittimi, fondamentali per renderla il vero e proprio cuore pulsante del Mediterraneo. Proprio per questo motivo è necessario percorrere una strada che possa alimentare e tenere sempre centrale, non solo per la Sicilia ma per tutto il Paese, una vera e propria “cultura dei trasporti e della logistica”, utile a ribadire la centralità del settore.

Il 2 ottobre l’incontro sul trasporto merci

Il primo appuntamento è fissato per lunedì 2 ottobre (ore 15), presso l’Hotel Ibis Style President di Palermo (via Crispi 230), e avrà come titolo “Tracciamo il futuro: trasporto merci tra innovazione, sostenibilità ed intermodalità”. Si svilupperanno, infatti, grazie alla presenza di noti ed importanti esperti del settore (che conosceremo tra pochissimo), le novità emerse con l’uso del tachigrafo 4.1, con le evoluzioni della normativa e le conseguenze sul trasporto merci e passeggeri, insieme alla transizione verso l’elettrico, con un focus sui biocarburanti. Saranno presenti i principali stakeholders del cluster, come autorità, aziende e scuole.

Infogestweb-Golia sarà affiancata nell’organizzazione dell’evento da partner di risonanza nazionale. A cominciare dal patrocinio di ALIS (Associazione Logistica Intermodalità Sostenibile), solida realtà che conta 2.200 aziende associate per un fatturato aggregato di 78 miliardi di euro. Tra i relatori saranno presenti Maria Elena Rebesco, responsabile sviluppo e assistenza tecnica fuel di Eni Sustainable Mobility, la società di Eni dedicata alla bioraffinazione, alla produzione di biometano, alle soluzioni di smart mobility e alla commercializzazione di tutti i vettori energetici per la mobilità anche attraverso le oltre 5.000 Enilive Station in Europa, e Raymondo Girardi, head of fleet sales di Mercedes-Benz Trucks Italia, che all’evento sarà rappresentata da Comer Sud, concessionaria ufficiale Mercedes Benz per tutta la Sicilia a partire dal 1980 (da qui la dicitura Concessionaria Co Mercedes-Benz Mer Sud).

Per iscriverti all’evento, clicca qui.

In primo piano

Articoli correlati

DAF, 75 anni di veicoli industriali

DAF Trucks festeggia 75 anni di attività nel settore della costruzione di veicoli industriali. Nei primi anni, l’azienda era conosciuta a Eindhoven come “Fabbrica di macchine di Van Doorne”.

Scania festeggia 50 anni in Italia

La sua storia in Italia inizia negli anni Settanta quando Armando Rangoni, riconoscendo nel marchio Scania un grande valore, fonda la società indipendente “Italscandia Autocarri S.p.A.”, ottenendo il mandato per l’importazione dei prodotti della Casa svedese.