stv

Tecnokar è uno dei costruttori nazionali che da sempre punta sulla robustezza. I semirimorchi che arrivano dall’azienda di Spoleto sono apprezzati dagli utilizzatori per la durata, le caratteristiche tecnologiche e l’elevata affidabilità. Ed infatti la gamma si articola proprio in quelle fasce di prodotto il cui target è indirizzato a impieghi severi. Le vasche Tecnokar sono in fatti diffuse in tutti quegli ambiti in cui materiali aggressivi e abrasivi sono all’ordine del giorno. La gamma del costruttore italiano è però composta anche di modelli dedicati ad impieghi generici in cui la polivalenza è la dote principale. Ed è proprio in ambiti meno specializzati che l’esperienza costruttiva maturata in altri settori diventa fondamentale.

La gamma Tecnokar Legras è dotata di piani mobili di scarico

La gamma dei polivalenti di Tecnokar

La gamma dei semirimorchi polivalenti spazia dai modelli con piano mobile fino alle casse in alluminio per trasporti generici. Si parla in totale di cinque linee di prodotto che puntano alla massima funzionalità senza mai rinunciare alle caratteristiche di robustezza tipiche di Tecnokar. Decisamente interessanti i modelli della linea Legras che sono dotati di piano mobile di scarico. La struttura della cassa è completamente in alluminio per massimizzare la portata. I piani mobili sono costruiti in collaborazione con Legras. Si tratta di una delle aziende leader in Europa nel settore dei piani mobili. Attiva dal 1919, è in grado di proporre soluzioni flessibili per molteplici trasporti. Si parla quindi di rifiuti, materiali sfusi, alimenti, pallets e rotoloni di carta.

Polivalenza e robustezza sono i must di Tecnokar

Una cassa per tutti

La linea di prodotti Enea si caratterizza invece per la cassa ribaltabile trilaterale. La vasta gamma di accessori disponibili, fra cui anche la vibrazione sotto cassa, ne permette l’uso in molteplici settori merceologici. Dal classico trasporto di materiali inerti fino ai pallet generici. Questo grazie all’apertura agevole delle sponde laterali. Che si presentano, fra le altre cose, con un frazionamento gestibile in modo snello. Le due differenti lunghezze di 8.500 e 10.500 mm permettono di adattarsi a contesti operativi differenti. La disponibilità di bocchette di scarico per cereali, coperture di vario genere e altri accessori permette un’elevata personalizzazione.

La flessibilità di Tecnokar non rinuncia alla robustezza

In primo piano

Articoli correlati

Chereau, qualità in ulteriore aumento

Chereau è un costruttore il cui focus è sempre stato concentrato sulla qualità. L’azienda di Avranches è infatti alla ricerca di soluzioni in grado di aumentare il livello di soddisfazione dei propri clienti. Senza dimenticare, ovviamente, le prestazioni in termini assoluti. Queste sia da un p...

Viberti, trailer dalla lunga tradizione

Viberti è un nome che ha fatto la storia dei trasporti italiani. Dopo varie vicissitudini l’azienda fa ora parte del Gruppo Wielton che ha investito ingenti risorse per il rilancio del brand. La produzione è stata localizzata a Tocco da Casauria, in provincia di Pescara. Attualmente la gamma d...