La Commissione europea Trasporti e Turismo (TRAN) ha approvato la revisione della Direttiva CBE (Cross Border Enforcement) del 2015, una legge europea che si propone di agevolare lo scambio transfrontaliero di informazioni sulle infrazioni in materia di sicurezza stradale.

Questa normativa già si applicava a una serie di violazioni del codice della strada (eccesso di velocità, mancato uso della cintura di sicurezza, mancato arresto al semaforo rosso, guida in stato di ebbrezza o sotto l’effetto di droghe, non utilizzo del casco protettivo, uso di una corsia vietata o di un dispositivo di comunicazione mobile/smartphone), ma ora ne verrà esteso il campo di applicazione ad altre infrazioni, migliorando inoltre le indagini sulle stesse compiute al di fuori dello Stato membro di immatricolazione del veicolo interessato. Questo primo voto in commissione TRAN è preliminare rispetto al successivo passaggio del testo in sessione plenaria.

L’obiettivo che si propone la nuova Direttiva è quello di prevenire i comportamenti pericolosi da parte deiguidatori non residenti, causa di un elevato numero di vittime e di feriti gravi sulle strade europee. Estendendo infatti l’ambito di applicazione della direttiva CBE ad altre infrazioni in materia di sicurezza stradale si ridurrà l’impunità dei trasgressori.

La legge modificata dovrà inoltre razionalizzare le procedure di assistenza giudiziaria tra gli Stati membri nelle indagini transfrontaliere, dato che, dalla valutazione d’impatto della Direttiva CBE originaria da parte della Commissione europea, sono state evidenziate numerose difficoltà che impediscono l’applicazione della giustizia nei confronti dei trasgressori non residenti.

In primo piano

Sustainable Truck of the Year 2024: vincono MAN, DAF e IVECO

Il 31 gennaio è stata la serata della consacrazione per i campioni del trasporto sostenibile, durante la cerimonia del Sustainable Truck of the Year 2024. L'evento è stato trasmesso sul canale 68 DTT e sui canali digitali di Vado e Torno e Sustainable Truck&Van. Le immagini della premiazione.

Articoli correlati