BRT, parte del gruppo francese DPD (La Poste Group), ha acquistato 390 semirimorchi Lecitrailer. I trailer saranno consegnati entro la fine dell’anno in corso tramite la società di noleggio TIP Trailer. I semirimorchi vanno ad aggiungersi a una flotta – quella di BRT – che conta attualmente oltre 2.000 casse mobili e 1.800 semirimorchi tra furgoni (90%) e telonati (10%).

lecitrailer semirimorchi

Semirimorchi Lecitrailer: il modello scelto da BRT

Il modello di semirimorchio Lecitrailer scelto per questa operazione era il furgone Monoblock a due assi con porta a tapparella. Il furgone ha un tetto isolato e rinforzi sulle pareti laterali interne, sulla testata e sulla parte anteriore per minimizzare i danni durante l’uso. Inoltre, come tutti gli altri veicoli Lecitrailer, il suo telaio è stato sottoposto al processo KTL, la cataforesi, che applica al telaio uno strato uniforme di 50 micron di primer, superiore a quello di altri produttori sul mercato, fornendo la migliore protezione contro la corrosione. Lecitrailer aveva in precedenza prodotto veicoli sia per BRT che per TIP Trailer in diversi paesi (qui raccontavamo una consegna avvenuta nel 2020).

In primo piano

Articoli correlati

Emilcamion, progetto Asphalt

Emilcamion fa parte del Gruppo TKE conosciuto per il marchio Tecnokar. Il costruttore, apprezzato per gli allestimenti ribaltabili su mezzi d'opera a tre e quattro assi, fornisce la Asphalt per gli specialisti dei conglomerati bituminosi.