“Al Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti, nell’aula del Parlamentino, sono state firmate le convenzioni con 12 interporti di rilevanza nazionale per l’assegnazione dei fondi – destinati a un finanziamento di oltre 11 milioni di euro – necessari per il completamento della rete interportuale”. Lo dice il viceministro Edoardo Rixi in una nota, spiegando che le opere sono “finalizzate allo sviluppo dell’intermodalità su realtà strategiche e interconnesse agli snodi stradali, ferroviari, portuali e aeroportuali”. “A breve – annuncia inoltre Rixi – sarà pubblicato l’avviso per ulteriori 8 milioni di euro, previsti dal PNRR, a favore della digitalizzazione della catena logistica con riferimento agli interporti”.

Lo stanziamento di 11 milioni di euro era stato annunciato a metà ottobre. Le risorse stanziate dal ministero provengono dal Fondo per gli investimenti e lo sviluppo infrastrutturale del Paese per gli anni 2023 e 2024. 

In questa tabella sono indicate le cifre che spettano a ciascun interporto. In realtà, ben poche delle città riportate nella tabella sono del Mezzogiorno: a Bologna, Novara, Padova, Portogruaro, Torino, Venezia e Verona vanno un milione di euro ciascuna; una somma leggermente inferiore è destinata agli interporti di Rovigo, Parma, Nola, Cervignano del Friuli e Livorno.

Secondo il MIT, a fronte del contributo pubblico di 11.152.370 euro, i privati apportano risorse per ulteriori 19.076.993 euro per un investimento complessivo di 30.229.363 euro.

In primo piano

Sustainable Truck of the Year 2024: vincono MAN, DAF e IVECO

Il 31 gennaio è stata la serata della consacrazione per i campioni del trasporto sostenibile, durante la cerimonia del Sustainable Truck of the Year 2024. L'evento è stato trasmesso sul canale 68 DTT e sui canali digitali di Vado e Torno e Sustainable Truck&Van. Le immagini della premiazione.

Articoli correlati