Nel corso della conferenza stampa di presentazione dei nuovi veicoli pesanti stradali e off-road, Renault Trucks ha fatto il punto sul design delle nuove gamme T, T High, C e K, in arrivo sulle strade (e nei cantieri) nei prossimi mesi. Le nuove linee della calandra e della cabina, con uno stile più deciso e attuale, sono frutto del lavoro sul campo dei team di progettazione, insieme alle informazioni raccolte dalla rete di concessionari e alla competenza degli ingegneri di Renault Trucks, è stato la base per il rinnovamento dei veicoli in termini di stile e di comfort.

Il team dei designer, guidato da Paul Daintree, lavora sulle nuove gamme Renault Trucks dal 2018. “È fondamentale per un designer mettere l’utente finale al centro delle sue idee e delle sue decisioni “, ha esordito Daintree. “Abbiamo organizzato sessioni di lavoro collaborativo con i clienti nel nostro studio di progettazione, siamo andati sul campo, nei depositi e nelle aree di servizio autostradali per incontrare autotrasportatori e autisti, capire le loro esigenze e portare una risposta adeguata.”

Renault Trucks
Paul Daintree, direttore del design Renault Trucks

Renault Trucks e il ruolo attivo del cliente

Gli esterni sono stati rivisti all’insegna di semplicità ed eleganza. “La parte anteriore dei veicoli è stata ridisegnata per aumentare la superficie verniciata e dare più spazio all’identità visiva del cliente”, continua Paul Daintree. I fari anteriori sono stati completamente rivisti: la tecnologia LED non solo fornisce una migliore illuminazione, ma permette anche ai progettisti di ridurre l’altezza dei fari integrando più funzioni in uno spazio più ridotto, con un nuovo deflettore nella parte superiore.

“Le proporzioni del frontale sono state completamente rielaborate, per una maggiore presenza ed uno stile diretto e immediatamente leggibile.” La calandra completamente ridisegnata è più sofisticata e adotta i codici dell’automobile. È stata mantenuta la funzione retrattile della griglia, molto apprezzata dai conducenti, che può trasformarsi in gradino o sedile. Infine è stata aumentata la dimensione del logo Renault Trucks sulla calandra: “Abbiamo dei camion eccellenti, siamo orgogliosi di questo nuovo design, quindi abbiamo deciso di esaltarlo”, continua il direttore del design di Renault Trucks.

Renault Trucks

Sterzare è ancora più facile

I nuovi Renault Trucks T, T high, C e K sono dotati di un nuovo piantone dello sterzo, regolabile su tre assi tramite un pulsante a pedale, e dell’avviamento senza chiave. Il conducente può quindi adattare facilmente la posizione di guida alla sua morfologia e alle sue preferenze personali. Sono stati apportati miglioramenti anche al comfort della vita a bordo: “Abbiamo scelto di migliorare il comfort della cuccetta standard aumentando lo spessore e la densità del materasso e raddoppiando il numero di molle.”

Per un confort ancora più avvolgente, è stato aggiunto anche un topper. I progettisti di Renault Trucks hanno anche creato spazi di stoccaggio più ampi e aggiunto portaoggetti specifici per telefoni cellulari o tablet con prese USB. Sono stati progettati anche scompartimenti discreti, come un nuovo cassetto per riporre il computer portatile o un tablet A4. Infine, per un’atmosfera di bordo perfettamente rilassante, sono stati modificati i tessuti e i colori in modo da attenuare i contrasti e far riposare gli occhi

In primo piano

RT Rent Srl: nasce un nuovo servizio nel gruppo Realtrailer

Annunciata dall'AD Stefano Savazzi, la nuova società del gruppo è dedicata al noleggio di semirimorchi nuovi e usati. RT Rent, che vedrà la direzione commerciale di Roberto Orlando, già direttore commerciale della stessa Realtrailer, parte con una flotta iniziale di semirimorchi selezionati tra i tr...

[Video] DAF XB: agile e versatile in versione cabinato

L’XB è l’ultima, ma solo in ordine di tempo, declinazione della fortunata New Generation di DAF. Un veicolo pensato soprattutto per applicazioni di corto e medio raggio che si presta a svariate tipologie di allestimento, grazie a uno sforzo ingegneristico notevole per agevolare il lavoro degli alles...

Articoli correlati