Ci sarà anche Piaggio a Transpotec Logitec 2022, il salone di riferimento in Italia per il settore dei trasporti e della logistica. In fiera saranno esposte diverse versioni del Porter NP6, tra cui la versione chassis e tre veicoli allestiti con soluzioni specifiche per rispondere al meglio alle esigenze di consegna dell’ultimo miglio.

Piaggio Porter NP6: cosa vedremo a Transpotec

Piaggio Porter NP6 è l’ultima versione del celebre city truck Porter: un veicolo commerciale compatto, leggero, performante, versatile e confortevole. Porter NP6 è costruito per eccellere nel trasporto merci a corto raggio e rappresenta il compagno ideale per le più svariate esigenze professionali nei contesti urbani, sempre più congestionati e regolati da severe restrizioni anti-emissioni. A questo proposito, la nuova gamma Porter NP6 abbandona la versione alimentata soltanto a benzina e propone due motorizzazioni, denominate CombiFuel: un quattro cilindri in linea di 1,5 litri, Euro 6, con alimentazione combinata benzina+GPL o benzina+metano.

Le motorizzazioni CombiFuel sono inoltre disponibili in due differenti versioni, a seconda dell’autonomia garantita dall’impianto a GPL o a metano: Short Range, dedicata a un uso prevalentemente urbano, e Long Range, capace di una maggiore autonomia e anche di una portata superiore.

Più capacità di carico rispetto alle generazioni precedenti

Piaggio Porter NP6 è progettato per massimizzare la capacità di carico senza rinunciare alla compattezza e all’agilità. Rispetto alla precedente generazione, la larghezza della cabina cresce di soli 245 mm, attestandosi a 1640 mm: un dato che si mantiene inferiore di 500 mm rispetto alla media dei veicoli commerciali leggeri; l’adozione di una cabina semi-avanzata compatta ha inoltre consentito di ottimizzare gli spazi a vantaggio della massimizzazione del carico. Tutto ciò si traduce in un’impronta a terra di soli 6,9 metri quadrati, per una capacità di carico di ben 200 kg per ogni metro quadrato occupato.

Potrebbe interessarti

Rispetto al precedente Porter la portata utile cresce di quasi il 30%, con la portata a telaio che può raggiungere i 1275 kg nella versione con ponte posteriore a ruote singole e i 1610 kg nella versione con ruote gemellate, con una massa a terra che non supera i 2800 kg.

L’ottimizzazione dei volumi e degli spazi ha permesso di aumentare anche la sicurezza e il comfort a bordo, con una postazione di guida ergonomica studiata per ottenere un’ampia e immediata visibilità, facilitando così la guida e le manovre di parcheggio, grazie ai sedili posti a una corretta altezza e al volante compatto. Porter NP6 è proposto in cinque differenti livelli di equipaggiamento: Start, Plus, Top, HD e HD Top che includono, oltre alle moderne dotazioni di serie, un’ampia gamma di dispositivi per migliorare la qualità di vita a bordo e le funzionalità del veicolo.

In primo piano

Articoli correlati

Anche Acitoinox al Grand Prix Truck di Misano con lo Scania S RELIVER

Con il RELIVER, Acitoinox si è cimentata per la prima volta nel design di un allestimento a 360°, non limitandosi cioè ai tradizionali accessori in acciaio ma portando a termine un progetto ambizioso e appassionante, anche grazie alla collaborazione di professionisti e di artigiani che rappresentano...